Notizie Locali


SEZIONI
Catania 28°

agenzia

Terzo polo: Calenda, ‘Renzi doveva chiarire intenzioni prima delle elezioni’

Di Redazione |

Roma, 27 ago. “Tra me e Renzi è tutto finito, più di così mi sembra difficile. Azione aveva e ha il compito di costruire una grande forza repubblicana, che si ispira ai valori della Costituzione. Renzi doveva chiarire prima delle elezioni le sue intenzioni”. Lo dice Carlo Calenda, leader di Azione, in collegamento a La piazza, la kermesse organizzata da affaritaliani.it, in corso di svolgimento a Ceglie Messapica.

“C’è sicuramente uno spazio al centro, ma quello che vuole Renzi è un centro di opportunismo, che una volta si allea con i Cinque stelle, un’altra volta con la destra”, dice ancora il senatore romano. “Non ha senso fare l’ennesimo ‘centrino'”, conclude Calenda.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: