Notizie Locali


SEZIONI
Catania 25°

Video dalla rete

Stella, la figlia di Franco Di Mare: «Papà mi ha lasciato un dna emotivo»

Di Redazione |

«Oggi papà si sarebbe anche meravigliato di tutto questo amore che sta facendo bene anche a noi. Grazie da tutti noi. E il mio ultimo grazie è per te, perché ho vissuto una vita fuori dal comune. È stato un rapporto unico». 

Con voce commossa Stella, figlia di Franco Di Mare, è intervenuta così al termine del funerale del padre nella chiesa degli Artisti a Roma. Così ha salutato il padre che l’aveva incontrata per la prima volta in un orfanotrofio in Bosnia, a Sarajevo, e l’aveva trasportata con la Croce Rossa in Italia quando la bimba aveva solo 10 mesi. (La loro storia era stata portata anche in tv da Giuseppe Fiorello nella fiction Rai «L’angelo di Sarajevo»).​​«Il Dna che mi hai lasciato non è biologico ma emotivo», ha detto. «È personale, ed è fatto di film che vedevamo insieme. È fatto delle storie scritte e lette bene. È fatto della cucina. Io cucino malissimo in confronto a lui, maun po’ mi ha insegnato».

«Grazie per la fiducia incondizionata che avevi in me – ha continuato la ragazza -. Delle mie possibilità non mi hai mai fatto dubitare. I miei limiti me li hai sempre spostati in avanti, anche quando io mi incazzavo parecchio. Ma poi avevi ragione tu. Sapevi che potevo arrivare più in là. E io le tracce di tutto questo ce le avrò dentro».COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA