Notizie Locali


SEZIONI
Catania 33°

Archivio

Sabato a Catania sarà la “Notte dei Musei”

Di redazione |

Catania – Sabato 29 aprile i principali siti culturali cittadini saranno aperti al pubblico per la “Notte dei Musei” promossa dal Comune di Catania.Dalle 19 alle 24 sarà possibile accedere gratuitamente, o con biglietto a tariffa ridotta, a musei, chiese, siti storico-artistici o archeologici e partecipare a iniziative culturali come i percorsi tematici guidati all’interno del centro storico.Saranno a ingresso libero il Palazzo della Cultura, il Complesso monumentale della Rotonda, l’Anfiteatro romano, il Bastione degli Infetti, l’ Accademia di Belle Arti di Palazzo Vanasco, la Chiesa San Nicolò l’ Arena, la Mediateca Bellini, il Museo Ludum Science Center. Sarà gratuito anche il servizio di lettura e scambio di libri offerto dall’Autobooks comunale che sosterà vicino alla Cattedrale. Cittadini e turisti potranno inoltre visitare a pagamento la Mostra Escher ospitata nel Palazzo della Cultura, il Castello Ursino, i Musei Belliniano e Emilio Greco, il percorso di gronda della Chiesa San Nicolò l’ Arena, il Teatro antico, il Teatro Massimo Vincenzo Bellini, la Cattedrale e la Badia di Sant’ Agata, le Terme Achilliane, il Museo Diocesano, la Cripta S. Euplio e la Chiesa e Cripta di S. Gaetano alle Grotte. E ancora le chiese di Sant’Agata La Vetere, Sant’Agata al Carcere, San Biagio in Sant’Agata alla Fornace, San Giuliano, e il Monastero dei Benedettini, il Museo di Archeologia dell’Università, il Museo Tattile “Borges”. Previsti anche due itinerari guidati: I luoghi del Barocco catanese e I tesori di piazza Università.

Il programma nel dettaglio:

Palazzo della Cultura, Via Vittorio Emanuele 121Visitabile a pagamento o a tariffa ridotta la mostra EscherPer info e prenotazioni visite guidate il numero da chiamare è +39 344 2249701,visite guidate 19.30 – 21.00 – 22 00 su prenotazione, costo 3 euro da aggiungere al prezzo del biglietto, a cura dell’Associazione Guide turistiche di Catania.

Ad ingresso liberoore 19.00 sala mostre ex caffè letterario inaugurazione mostra di sculture Amor sacro e amor profano di Dino CunsoloVisitabile inoltre:l’Icona votiva di Sant’Agata realizzata da Salvo Ligama all’interno degli antichi resti di casa PlatamoneInstallazioni fisse presso la Torre Saracena:Opera pittorica realizzata da Rosario Genovese Opera pittorica LAS CUCHARILLAS PARA EL CAFFE FLORIAN realizzata da Sergio PausigOpera pittorica Agata è per sempre realizzata da Daniela CostaCandelora dedicata ai Devoti in onore di S. Agata realizzara dagli allievi dell’Accademia di Belle Arti di Catania,curata da Angelo Cigolindo

Castello Ursino, Piazza Federico di Svevia ore 19.00-24.00; ultimo ingresso ore 23.00. Costo del biglietto 2 euroVisitabili le mostreIl genio di Andy Warhol L’istinto della formica – Arte moderna delle collezioni benedettine dai depositi del castellovisite guidate teatralizzate delle collezioni e mostre: 19.30 / 21.00 / 22.00 . Costo 4 euro per persona, da aggiungere al prezzo del biglietto, a cura dell’Associazione Guide turistiche di Catania, su prenotazione al 344 2249701

Museo Belliniano, Piazza S. Francesco d’ AssisiApertura dalle 19.00 alle ore 24.00, ultimo accesso ore 23.30. Ingresso 1 euroDalle 19 alle 23.00 visite guidate gratuite a cura dell’Associazione Guide Turistiche di Catania

Museo Emilio Greco, Piazza S. Francesco d’AssisiApertura dalle ore 19.00 alle ore 24.00 ultimo ingresso ore 23.30 Ingresso 1 euroChiesa Monumentale di San Nicolò l’ Arena, Piazza DanteOre 19.00-24.00; ultimo ingresso ore 23.30.Ingresso alla Chiesa gratuito.Percorso di gronda a pagamento, costo del biglietto 1 euroCripta S. Euplio, Via Sant’Euplio 29Dalle 19.00 alle 23.00 a cura dell’Associazione Guide turistiche di Catania prenotazione al 331/7495344 entro le 12 di sabato 29, biglietto 1 euro

Complesso monumentale della Rotonda, Piazza Mecca Dalle 18.45 alle 23.00 ingresso liberoa cura del Polo Regionale per i Siti Culturali Parchi Archeologici di Catania

Anfiteatro romano, Piazza Stesicoro Dalle 18.30 alle 22.30, ingresso liberoa cura del Polo Regionale per i Siti Culturali Parchi Archeologici di Catania

Badia di S. Agata, Via Vittorio EmanueleVisitabili la terrazza e la cupola, con ingresso a tariffa ridotta € 2,00 dalle ore 19.00 alle ore 24.00. Ultimo ingresso ore 23.45 In collaborazione con Arcidiocesi di Catania e Associazione Etna ‘ ngeniousa

Terme Achilliane, Piazza DuomoDalle 19.00 alle 24.00 (ultimo ingresso ore 23.30)Sarà possibile acquistare i biglietti al Museo Diocesano o davanti l’ ingresso delle Terme.Il pubblico sosterà nell’area esterna della Cattedrale, lungo la balaustra, e l’ accesso al sagrato sarà fruito solamente dal gruppo che visiterà il sito.In collaborazione con Arcidiocesi e la Chiesa Cattedrale di Catania.

Museo DiocesanoDalle 19.00 alle 24.00, biglietto d’ ingresso 2.00 euro (sarà possibile acquistare i biglietti al Museo Diocesano)

Chiesa e Cripta di S. Gaetano alle Grotte, piazza Carlo Alberto dalle ore 19.00 alle ore 23.30 (ultimo ingresso ore 23.00)In collaborazione con l’ Arcidiocesi di Catania

Chiesa Sant’Agata La Vetere Orario di Apertura: 20.300.00 Visita Guidata:– Primo scrigno reliquiario (XII sec)– Sarcofago di Sant’Agata– Resti antica cattedrale (pre- terremoto 1693)– Cripta e colatoi (XIX sec)– Candelora dei fiorai-Dipinto di G. Sciuti (Madonna dei Bambini)

Monastero dei Benedettini, Piazza Dantevisite guidate dalle 20.30 alle 23.30 – ticket ridotto 5 euro, prenotazione obbligatoria ai numeri 0957102767 8211; 3349242464

Museo di Archeologia dell’Università, Palazzo Ingrassia Biglietteria Monastero dei Benedettini, Info Point di Officine CulturaliVisite guidate alle ore 20.30; 21.30 -22.30 – Ticket 2 euro – prenotazione obbligatoria ai numeri 0957102767 8211; 3349242464;Per la visita a entrambi i Musei è possibile acquistare un unico biglietto al costo di 6 euro

Museo Tattile “Borges”, Via Etnea 602Porte aperte ai visitatori dalle 19.00 alle 24.00, senza obbligo di prenotazione, per la visita e la scoperta di una struttura unica nel meridione. Il museo ospita numerosi plastici architettonici, interamente realizzati dalla Stamperia Regionale Braille di Catania (strumento indispensabile per non vedenti siciliani e non, per la loro integrazione culturale e sociale). Le opere tridimensionali di diverse bellezze architettoniche europee e mondiali, dei più significativi monumenti della Sicilia, tutte fruibili al tatto, sono esposte lungo una passeggiata virtuale che comprende un Giardino Sensoriale ove bendati, è possibile provare nuove sensazioni ed emozioni attraverso gli altri sensi (tatto, udito ed olfatto), fino a giungere al primo Bar al buio permanente e successivamente al laboratorio didattico all’interno dello Showroom “Frammenti di Luce” dove i non vedenti potranno conoscere e acquistare tutti i presidi tecnologici per la loro autonomia.Costo del biglietto intero 3,50, biglietto ridotto 2,50 per under 12, gruppi oltre 10 persone, studenti, giornalisti, forze dell’ordine ed over 65, biglietto gratuito per disabili e loro accompagnatori, bambini under 10 ed insegnanti in visita didattica.

Santuario Sant’Agata al Carcere, Piazza S. Carcere 7Orario di apertura 19.00-24.00Percorso di visita al complesso storico del Santuario di Sant’Agata al Carcere, con l’inedito itinerario che comprende gli scavi archeologici della sagrestia, i nicchioni romani, il salone espositivo, la torretta medievale, la terrazza, la chiesa e il Santo Carcere.Visite guidate a cura dell’Associazione Etna ‘ngeniousaContributo 3 euro. Informazioni: carceresantagata@gmail.com oppure 338.1441760

CattedraleDalle ore 20.30 alle 23,30. Ingresso attraverso il cancello di Via Vittorio Emanuele e il portale rinascimentale (orario ultimo ingresso ore 23.00).Per l’ occasione è stato pensato un itinerario, illuminato in modo adeguato, per permettere di ammirare le tele lungo le navate, i monumenti sepolcrali dei Vescovi e quello di Vincenzo Bellini, i sarcofagi dei reali aragonesi e il sarcofago che custodì le spoglie del Beato Cardinale Giuseppe Benedetto Dusmet, custoditi nella Cappella della Madonna, gli affreschi dell’area presbiterale, il coro capitolare, l’ affresco di Giacinto Platania in sacrestia, sarà fruibile anche l’ Aula Capitolare dove saranno esposti arredi preziosi della Cattedrale fra i quali la Reliquia del Santo Chiodo, nonché i paramenti in uso per le celebrazioni Pasquali; sarà accessibile inoltre il “Salone Bonadies” ricavato nella struttura medievale della cattedrale, nel quale si svolse il Sinodo Diocesano del 1668 indetto proprio dal Vescovo Bonadies. Qui sarà in mostra la preziosa pergamena del 1666 che proclama Sant’ Agata protettrice perpetua della città di Messina.Eccezionalmente potrà essere visitata la Cappella di Sant’ Agata. Il percorso sarà accompagnato dalle note del monumentale organo restaurato di recente e illustrato in un apposito depliant. Per sostenere le spese extra, dovute allo sforzo organizzativo e alla presenza notevole del personale addetto, ai visitatori è richiesto un contributo di 2 euro.

Teatro antico, Via Vittorio Emanuele 266Dalle 19.00 alle 23.00 ingresso tariffa ridotta 3 euro a cura del Polo Regionale per i Siti Culturali Parchi Archeologici di Catania

Chiesa San Biagio in Sant’Agata alla Fornace, Piazza Stesicoro Apertura dalle 20.00 alle 24.00. Ingresso 1 euroPosta alla base della collina di Montevergine, la chiesa fa da sfondo scenografico a Piazza Stesicoro. Conosciuta anche con nome di Carcarella, all’interno, oltre a pregevoli tele del XVIII secolo, è possibile ammirare l’altare della fornace, costruito sul luogo dove, secondo la tradizione, Sant’Agata subì il martirio del fuoco.

Chiesa San Giuliano, Via Crociferiapertura dalle 19.00 alle 24.00. Ingresso a gruppi, di massimo 30 persone, ogni 10 minuti. Ultimo accesso ore 23.50. Ingresso 1 euroGioiello del tardo barocco catanese, vanta una particolare pianta ottagonale allungata. All’interno sono custodite opere dei pittori Olivio Sozzi, Pietro Abbadessa e Giuseppe Rapisarda.

Teatro Massimo V. Bellini, Piazza Teatro MassimoVisite guidate su prenotazione: ore 19.00/23.30 costo con biglietto incluso 4 euro a cura dell’Associazione Guide turistiche di Catania. Ingresso libero su prenotazione al 331/7495344

Mediateca V. Bellini, ore 20.00 “Il mito greco dai mille volti e dai mille nomi” Incontro con gli autori di Akkuaria Editore

Accademia Belle Arti Palazzo Vanasco, Via Vanasco 9 Visitabile la mostra Artefatti multimodali sperimentazioni grafiche fattuali/attuali a cura di Gianni Latino mostra degli studenti del biennio specialistico in graphic design-editoria dell’ Accademia di Belle Arti di Catania

Museo LUDUM Science Center, presso Il polo commerciale “Centro Sicilia” a 400m dallo svincolo san Giorgio della tangenziale di Catania Ore 20.00 -22.30. Incontro, gratuito, con lo scienziato Giuseppe Cutispoto dell’Istituto nazionale di astrofisica, che parlerà delle misure nello spazio e i misteri del cosmo. A disposizione dei visitatori i telescopi per ammirare Giove e gli altri pianeti del sistema solare. Per informazioni e prenotazioni 3485205905 e 095382529

Bastione degli Infetti, Via Torre del Vescovo Dalle 19.00 alle 23.00 sarà visitabile il tratto meglio conservato della cinta muraria cinquecentesca di Catania, sopravvissuto alla colata lavica del 1669 ed al terremoto del 1693.Per l’occasione, ciceroni per una notte saranno gli studenti della classe IV E dell’adiacente Liceo Classico “Spedalieri” , che accoglieranno cittadini e residenti, illustrando la storia passata del bastione e dell’intera cinta muraria di Carlo V. L’attività è inserita come momento di presentazione alla cittadinanza del progetto di Alternanza Scuola Lavoro dal titolo “Lungo le mura dell’Antico Corso”, sviluppato dal Comitato Popolare Antico Corso ed il Liceo Classico “N. Spedalieri” di Catania.

I luoghi del Barocco catanese: Chiostro e Chiesa dei Minoriti Punto d’incontro: ingresso Chiesa dei Minoriti (contributo 2 a persona)16.0017.0018.0019.00h. 16.00 – 22.00in concomitanza con il mercatino artigianale organizzato dall’associazione “Le Pulci di Città” accoglienza e visita guidata, a seguireI tesori di piazza Università:Teatro Machiavelli, primo teatro dei pupi di CataniaLe leggende dei 4 lampioni (contributo 2 euro a persona)Punto d’incontro: ingresso del Teatro Machiavelli, piazza Università, 13 (contributo 2 euro a persona)Orario visiteh.20.00h.20.30h.21.00h.21.30h.22.00h.22.30h.23.00Per chi parteciperà a entrambe le visite il contributo sarà di 3 euro a persona. Non è necessaria la prenotazione. L’Associazione Ingresso Libero garantirà l’apertura del teatro Machiavelli a cura dall’Associazione Regionale Guide Sicilia

Autobooks Dalle 19.00 alle 24.00 l’Autobooks con il suo carico di libri sosterrà in via Vittorio Emanuele nello spazio antistante la balaustra della CattedraleCOPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA