Notizie Locali


SEZIONI
Catania 29°

ROMA

Bce lascia tassi fermi, bassi a lungo

Di Redazione |

ROMA, 27 APR – La Banca centrale europea ha lasciato invariati i tassi d’interesse: il tasso principale rimane fermo al minimo storico dello 0,00%, quello sui depositi bancari a -0,40% e quello di rifinanziamento marginale a 0,25%. Lo comunica la Bce precisando che intende mantenere i tassi di interesse al livello attuale o più basso per un periodo prolungato e anche oltre l’orizzonte temporale del quantitative easing che, al momento, è atteso concludersi a dicembre. La Bce ha intanto fissato a 60 miliardi di euro mensili il piano di acquisti fino a fine dicembre, ricordando che in ogni caso il Qe andrà avanti, finchè l’inflazione non mostrerà un ritmo di crescita verso l’obiettivo vicino al 2%. Se le prospettive dell’economia peggioreranno, Francoforte assicura che il Qe può essere rafforzato in termini di volume degli acquisti e prolungato anche oltre la scadenza attualmente stabilita a dicembre 2017.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA