Notizie Locali


SEZIONI
Catania 30°

ROMA

Antimafia, vietare associazioni segrete

Di Redazione |

ROMA, 19 DIC – Irrobustire la legge Anselmi per vietare le associazioni segrete, come recita l’articolo 18 della Costituzione (“I cittadini hanno diritto di associarsi liberamente, senza autorizzazione, per fini che non sono vietati ai singoli dalla legge penale. Sono proibite le associazioni segrete e quelle che perseguono, anche indirettamente, scopi politici mediante organizzazioni di carattere militare”). E’ quanto chiederà – secondo quanto si apprende – la Commissione parlamentare antimafia nella relazione che stasera la presidente della Commissione parlamentare antimafia Rosy Bindi presenterà a conclusione dell’inchiesta che ha condotto sulla massoneria. La legge Spadolini-Anselmi, spiegano in Commissione, vieta le associazioni segrete ‘sovversive’ mentre va affrontato in generale il tema della segretezza delle associazioni, che sono state a volte usate per coprire mafiosi e criminali. In tal senso la legge va rivista; l’Antimafia manderà poi le carte frutto dell’inchiesta svolta alle procure competenti.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA