Notizie Locali


SEZIONI
Catania 28°

ROMA

Di Maio,Lega provoca per recuperare voti

Di Redazione |

ROMA, 9 MAG – “Dopo aver messo in panchina il sottosegretario della Lega Armando Siri, indagato per corruzione in un’inchiesta dove c’è di mezzo anche la mafia, come chiedeva il Movimento 5 Stelle, scorgo un po’ di nervosismo da parte di qualcuno e mi dispiace. Mi sorprendono le provocazioni che la Lega ci sta muovendo contro in queste ore, ma credo facciano parte di una precisa strategia per cercare di riprendere consenso creando lo scontro su temi divisivi per la popolazione”. Lo scrive il leader M5s Luigi Di Maio su Facebook. “Evidentemente nella Lega dopo aver visto gli ultimi sondaggi che davano in ripresa il Movimento sono andati in paranoia. Non a caso hanno ricominciato a parlare di grembiulini, armi, province e ora arrivano persino ad inventarsi che siamo a favore della droga (è folle solo pensarlo). E vedrete che fra poco inizieranno a buttare in mezzo altre provocazioni”, aggiunge.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA