Notizie Locali


SEZIONI
Catania 28°

CAGLIARI

Donna uccisa a Cagliari: ipotesi gelosia

Di Redazione |

CAGLIARI, 11 SET – Un uomo conteso tra due donne. Potrebbe essere la gelosia il movente del delitto avvenuto nella notte tra venerdì e sabato a Cagliari. La vittima, Joelle Maria Giovanna Demontis, 58 anni, di origini tunisine, era trovata priva di vita in un appartamento di via Dei Donoratico. Arrestati per l’omicidio due coinquilini, il 40enne Giorgio Reciso, che si trovava già agli arresti domiciliari per maltrattamenti in famiglia, e Marta Dessì, di 26 anni, attualmente piantonata in ospedale per fratture alle mani e ai polsi. Da quanto si è appreso, la vittima e Giorgio Reciso stavano insieme da tempo, pare che i due si volessero sposare, tanto che la 58enne aveva lasciato tre mesi fa la struttura della Caritas in via Sant’Ignazio, dove era ospitata, per andare a vivere con lui in via Dei Donoratico, dove l’uomo era ai domiciliari. Poche settimane fa a dividere la stanza con loro è arrivata anche Marta Dessì. Dopo una iniziale amicizia, le due donne avrebbero avuto alcuni attriti, legati al rapporto con Reciso.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA