Notizie Locali


SEZIONI
Catania 32°

ROMA

Libro racconta Anni Piombo a giovani

Di Redazione |

ROMA, 16 MAR – Un libro rivisto e ampliato che racconta ai giovani di oggi “perché, anni fa, nacque la lotta armata, perché altri giovani decisero di imbracciare le armi, uccidere e rimanere uccisi o finire per decenni in prigione, nelle carceri di massima sicurezza dove si praticava la tortura e la violenza”. A curarlo è Sergio Segio, ex leader di Prima linea, che spiega come la nuova edizione di ‘Miccia Corta’, vuole raccontare i fatti “di un periodo lontano, mistificato e maledetto”. Il nucleo del libro è la storia dell’assalto al carcere di Rovigo del gennaio 1982 quando militanti armati di Prima Linea riuscirono a far evadere Susanna Ronconi e altre tre detenute politiche, ma nella cui azione fu coinvolto un passante che morì colpito da una scheggia. “I nuovi capitoli del libro – spiega Segio – raccontano il prima e il dopo di quell’azione, un momento in cui la lotta armata era già verso la fine. “Il libro non vuole essere un’operazione nostalgia ma vuole restituire la memoria storica di quegli anni”.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA