home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Chi era Ignazio Paternò Castello e perché il suo mecenatismo ha cambiato il volto di Catania?

Un ritratto del principe Ignazio Paternò Castello

Tra i capitoli più significativi del saggio “Mercanti di Bellezza” dello storico dell'arte Costantino D'Orazio uno è dedicato alla figura del Principe di Biscari

di Simone Centamore (redazione Sicilian Post)

di Fabio Fancello (redazione Sicilian Post)

Catania sotterranea: alla scoperta delle Terme Achilliane

Dei tre complessi termali della città di epoca romana, è stato l'unico a non essere stato trasformato in chiesa, sebben

di Simone Centamore (redazione Sicilian Post)

Il lago catanese di Nicito: poche le informazioni ma certa è la sua esistenza

Si pensa fosse un luogo incantevole, profondo 15 metri e ampio 6 chilometri, dove sorgevano ville dell'alta società e in cui avvenivano regate navali.

di Daniela Marsala

A Militello nel 1600 una delle più antiche stamperie di Sicilia: anticipò quella di Catania

L'attività rappresentò il fiore all’occhiello della reggenza di Don Francesco Branciforte. Alla scomparsa del Principe, Donna Giovanna d’Austria la venderà ad un tipografo etneo. Sarà in quest’occasione che la città all'ombra del vulcano avrà la sua prima tipografia, mentre a Militello questa tradizione andrà perduta

di Joshua Nicolosi

La breve vita della "Chiesa della speranza" a Catania

De Roberto vi ambientò il sontuoso funerale della Principessa di Francalanza. Oggi al suo posto sorge il Palazzo della Borsa

di Simone Centamore (redazione Sicilian Post)

Catania: il “regno dei morti” sotto la chiesa di Monserrato

Quando le chiese erano costruite con cripte sotterranee per i corpi degli ecclesiastici

di Olga Stornello

Tra culto e terrore: le catacombe di Siracusa durante la seconda guerra mondiale

Si tratta del complesso tombale sotterraneo più esteso del Mediterraneo, nel periodo bellico utilizzato come rifugio antiaereo

di Daniela Seggi

Catania: alla scoperta del "piano segreto" del Monastero dei Benedettini

Il percorso di Officine Culturali per comprendere la “fabbrica cinquecentesca” dei Benedettini ed immaginare la composizione degli spazi vissuti dai monaci: il refettorio, la biblioteca, l’infermeria, i dormitori per i forestieri.

di Giuseppe Tiralosi

Dai musei di tutto il mondo alla polvere del magazzino del Paolo Orsi: la vicenda della testa dell'imperatore Ottaviano Augusto

Trovata casualmente durante degli scavi effettuati a Centuripe nel 1938, l'opera esposta a Roma e Berlino, giace tutt'ora negli scantinati del museo siracusano, in attesa di una collocazione definitiva

di Giorgia Lodato

Il capomastro che scoprì la "fontana dei Marmi" del "Monastero dei Bendettini” a Catania

La singolare storia dietro la ricostruzione del chiostro di ponente

di Giuseppe Tiralosi

Il culto di San Filippo d’Agira

In provincia di Enna, la città di Agira ed i suoi abitanti sono interamente votati al loro patrono, San Filippo, giunto in Sicilia per scacciare i demoni dalla cittadina

di Antonio Gagliano

A Castelvetrano la "Cappella sistina" della Sicilia

La chiesa di San Domenico a Castelvetrano custodisce un'opera che trovandosi a compimento del Manierismo siciliano, spalanca le porte a quell’arte Barocca di cui nella nostra Isola andiamo fieri

di Simone Centamore

Il virtual tour del pozzo di Gammazita

Un progetto di storytelling digitale per media immersivi destinati al giornalismo interattivo nato dall'incontro di "Seetoview Virtual Reality" con l'associazione "Identitas" e "Sicilian Post"

di Redazione Sicilian Post

Il “mondo fermo” sotto Catania: quel che ci fu prima dei Greci, la grotta Petralia

La cavità è di origine lavica e presenta un meraviglioso tetto a “denti di cane”, cioè ricoperto da stalattiti da rifusione formatesi a seguito del contatto della lava fluida con l’aria

di Olga Stornello

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa