Notizie locali
Pubblicità

Agrigento

Ravanusa: palazzina crolla per una fuga di gas, si scava sotto le macerie, ci sono 8 dispersi (tra cui 3 bimbi)

Si temono vittime ma al momento i vigili del fuoco stanno cercando di domare il violentissimo incendio 

Di Redazione

Nel crollo delle palazzine tra via Trilussa e via Galieli a Ravanusa (Agrigento) sarebbero disperse 8 persone tra cui tre bambini e una coppia di giovani sposi con lei incinta.  L'incendio sprigionato dopo l’esplosione non è stato ancora spento. I vigili del fuoco e i carabinieri sono al lavoro. 
Si sta scavando tra le macerie dopo l’esplosione causata da una fuga di gas ha completamente polverizzato una palazzina di tre piani. Si teme che sotto le macerie possano esserci persone. Sul posto stanno lavorando i vigili del fuoco di Agrigento, Licata e Canicattì che stanno tentando di domare il violentissimo incendio che si è sviluppato. Sul posto anche i carabinieri di Ravanusa e Licata. 

Pubblicità

 

 

Nell’esplosione sarebbero coinvolti più edifici in via Galileo Galilei. In centro si sono radunate tante persone che non riescono a rintracciare i parenti che vivevano negli stabili. Diverse persone sarebbero sotto le macerie. 

 

 

L'appello del sindaco Carmelo D'Angelo: "Serve l'aiuto di tutti, accorrete"

 

 

Numerose squadre di volontari della Protezione Civile, dei vigili del fuoco e della Croce Rossa, provenienti da diversi comuni dell’Agrigentino, si stanno recando a Ravanusa. I soccorritori sono impegnati nelle ricerche di alcuni dispersi che non sono ancora stati rintracciati. In particolare hanno raccolto l’appello lanciato dal sindaco di Ravanusa Carmelo D’Angelo, che ha chiesto l’intervento di uomini e mezzi, i sindaci di Licata, Palma di Montechiaro e Naro. 

Anche il capo del dipartimento regionale della Protezione Civile Salvo Cocina si sta recando a Ravanusa dove questa sera una esplosione causata da una fuga di gas ha provocato il crollo di alcuni edifici in via Galileo Galilei. 
Cocina ha chiesto alle squadre di soccorritori della Protezione Civile, dei Vigili del Fuoco e delle organizzazioni di volontariato di partecipare alle ricerche dei dispersi.

(in aggiornamento)

 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA