Notizie Locali


SEZIONI
Catania 35°

Cultura & società

Racalmuto, alla Fondazione Leonardo Sciascia si presenta l’ultimo libro di Enzo Sardo

Il titolo del volume, pubblicato da Armando Siciliano Editore, è "Lublino Leopoli Racalmuto - tra storia e microstoria guerre amicizia unioni"

Di Redazione |

Sabato 20 aprile 2024, alle ore 17.30, presso la sede della Fondazione Leonardo Sciascia di Racalmuto verrà presentato l’ultimo libro di Enzo Sardo dal titolo “Lublino Leopoli Racalmuto – tra storia e microstoria guerre amicizia unioni” pubblicato da Armando Siciliano Editore. Il libro racconta vicende culturali di Racalmuto e delle sue relazioni con altre città europee di un decennio. Evidenzia l’importanza del concetto di solidarietà umana ed il valore della pace che in questo periodo assume un significato straordinario.

“Le mie parole vi sembreranno ovvie e scontate – dice l’autore – Ma sappiate che nel terzo Millennio esistono ancora dirigenti politici che invece di pensare a come sistemare il clima, a come combattere i piromani che bruciano migliaia di ettari di bosco e come incentivare la ricerca scientifica per combattere le malattie di questo secolo (che non voglio nemmeno nominare)  pensano alla violenza fine a se stessa e alle aggressioni per qualche pezzo di terra. Trascurando il fatto che anche loro prima o poi devono lasciare questo mondo; per cui sarebbe auspicabile che pensassero di lasciare un mondo migliore di come lo hanno conosciuto. I politici hanno un solo compito ossia lavorare per la promozione umana e per la salvaguardia del Creato”.

La manifestazione sarà coordinata da Gero Difrancesco (condirettore della Rivista Studi Storici Siciliani). Porteranno i saluti: Vincenzo Maniglia (Sindaco della città) e Danylo Tkanko (Docente Università Marie Curie-Sklodowska (Lublino- Polonia). Interverranno Alfonso Luzzi (Presidente Nazionale Movimento Cristiano Lavoratori); Giovanni Tesè (Avvocato e scrittore); l’Editore e l’Autore.  Letture saranno curate da Adele Troisi (Docente di lingue straniere).  La manifestazione verrà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook e sul canale Youtube della Fondazione Sciascia.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA