Notizie Locali


SEZIONI
Catania 20°

Carabinieri

Barcellona Pozzo di Gotto, spacciava droga “spyce”: arrestato 24enne e denunciata la moglie

Il giovane era stato notato nelle zone di spaccio del centro mamertino

Di Redazione |

I Carabinieri della Stazione di Milazzo e della Sezione Operativa della locale Compagnia hanno arrestato, in flagranza di reato, un 24enne barcellonese, già noto alle forze dell’ordine, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, deferendo la moglie 22enne per il medesimo reato.

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio, finalizzati anche al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, i militari dell’Arma avevano avvistato il giovane barcellonese nelle zone di spaccio del centro mamertino. Insospettiti dagli insoliti spostamenti del giovane e dai suoi frequenti contatti con persone note ai militari quali assuntori di droghe, nella tarda mattinata, hanno effettuato una perquisito l’abitazione del 29enne in Barcellona Pozzo di Gotto. All’esito della perquisizione, i Carabinieri hanno trovato e sequestrato oltre 230 grammi di sostanza stupefacente di tipo “spyce” e un bilancino di precisione.

La droga, inviata ai Carabinieri del R.I.S. di Messina per le analisi di laboratorio, è stata sequestrata. Il 24enne è stato arrestato e la moglie 22enne denunciata per il medesimo reato.

I servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti proseguiranno, su tutto il circondario mamertino, al fine di fornire un’incisiva attività di prevenzione e di dissuasione dei malintenzionati dal compimento di specifici illeciti nell’ambito dello spaccio di droghe.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA