Notizie locali
Pubblicità

Italia

Mattarella, guerra insensata, la resistenza va sostenuta

A provocare l'aggressione militare russa contro popolo ucraino

Di Redazione

UDINE, 29 APR - "Nel momento in cui la ripresa sembrava avviata, anche con ritmi maggiori rispetto a molte delle previsioni, è intervenuta una guerra insensata, provocata dall'aggressione militare russa contro il popolo ucraino, che va sostenuto nella sua resistenza". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della sua visita all'istituto Bearzi di Udine.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA