Notizie locali
Pubblicità
Era sbarcato a Lampedusa, nigeriano arrestato a Milano

Agrigento

Era sbarcato a Lampedusa, nigeriano arrestato a Milano

Di Gaetano Ravanà

E’ stato arrestato martedì sera. Si tratta di un nigeriano, un senzatetto di 22 anni con diversi precedenti di polizia, con l'accuss di violenza sessuale.

Pubblicità

A dare il via alle indagini sono state due denunce, arrivate entrambe solo il lunedì mattina. La prima a presentarsi al Commissariato è stata una 53enne. Era stata aggredita con estrema violenza da un africano, sui 30 anni e alto circa 1.75. L’assalto si è consumato intorno alle 11 di sabato, mentre transitava dal sottopassaggio. A un certo punto dietro di lei si è materializzato l’immigrati: afferrata e sbattuta contro un muro. Poi, mentre con l’indice poggiato sulle labbra le intimava di non urlare, ha provato a metterle le mani dentro ai pantaloni. Prima che la 53enne riuscisse a trovare la forza per defilarsi e fuggire via, terrorizzata.

Poco dopo aver raccolto la prima denuncia, davanti ai poliziotti si presenta una seconda vittima: una 22enne. La ragazza spiega di essere stata aggredita mentre andava al lavoro quasi all’uscita di un sottopassaggio alle 7.30 di domenica.

Scattate le indagini, gli agenti sono riuscitiva individuarlo e, l'uomo è stato riconosciuto dalle due donne. 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: