home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

“Un amore esemplare”, Daniel Pennac un visionario oltre le parole

Un’intensa due giorni catanese per raccontare il mondo di Malaussène. Lunedì 5 marzo doppio incontro ai Benedettini e alla Fondazione Oelle, martedì una serata al Teatro Bellini

“Un amore esemplare”,  Daniel Pennac un visionario oltre le parole

A Catania, martedì al Bellini, il papà di Malaussène (personaggio cui lo scrittore francese ha dedicato un intero ciclo di romanzi) porta lo spettacolo Un amore esemplare, in tournée italiana, già applaudito a Messina e atteso oggi a Enna. Lui sta in scena assieme alla fumettista Florence Cestac coautrice della graphic novel dallo stesso titolo pubblicata in Italia da Feltrinelli. Pennac arriverà a Catania domattina e incontrerà alle 11 gli studenti del corso di Discipline dello Spettacolo del Dipartimento di Scienze Umanistiche dell'ateneo catanese, ai Benedettini. Lo scrittore ha chiesto - ci dice il prof. Luciano Granozzi delegato del rettore per i servizi culturali agli studenti - che non ci fosse il solito rituale accademico. Vuole incontrare i ragazzi come aveva fatto nel 2013 all’Università di Bologna. “Raccontare con immagini e parole: incontro con Daniel Pennac” - questo il titolo - vedrà come conduttori Laura Rondinella e altri ragazzi di Radio Zammù. Sempre domani, alle 19, lo scrittore sarà ospite al Four Points by Sheraton per l’incontro “Monsieur Malaussène c’est moi” con cocktail “semisobrio” (partecipazione su prenotazione). «Pennac per me era un miraggio, ho letto i suoi libri, un po’ tutti ci siamo identificati con Malaussène. Pe questo ho scelto questo titolo - dice Ornella Laneri presidente di Oelle - inoltre la nostra fondazione di cui è direttore artistico Carmelo Nicosia, punta su persone che abbiano fatto la storia e abbiano voglia di lasciare qualcosa per il futuro». Allo sheraton Gli artisti Marco e Andrea Mangione realizzeranno una liveaction dedicata all’opera di Pennac in presenza dello scrittore.

Martedì mattina dopo un firmacopie intorno alle 11 alla Feltrinelli, Pennac e la Cestac andranno in Comune dove il sindaco Enzo Bianco renderà loro il saluto ufficiale della città di Catania. Lo spettacolo serale sarà il punto terminale della due giorni. Pennac è stato in scena nei giorni scorsi a Messina, Vittoria ed Enna.

Lo scrittore, nato a Casablanca, già docente in un liceo, ha raggiunto il successo dopo i quarant'anni con la serie su Malaussène “di professione capro espiatorio” ambientata nel quartiere parigino di Belleville: “Il caso Malaussène. Mi hanno mentito” è l’ ultimo volume del ciclo, uscito nel 2017. “Un amore esemplare” regia di Clara Bauer che sarà presentato in francese e “tradotto” in immagini dalla Cestac, è il racconto della storia d’amore tra due persone di classi sociali diverse che affascina il piccolo Daniel mentre trascorre le sue vacanze in Costa Azzurra.

Nel 2015 Pennac e la Cestac hanno dato vita al fumetto pubblicato in Francia da Dargaud. Clara Bauer aveva già messo in scena Pennac prima d’ora in “Journal d’un corps”. Ludovica Tinghi e Massimiliano Barbini sono gli altri interpreti.

Sull’incontro all’università di Bologna - era il 2013 e allo scrittore veniva anche conferita una laurea honoris causa - Pennac scrisse il volumetto “Una lezione di ignoranza” (Astoria) . Chissà se anche Catania entrerà nella sua opera letteraria.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa