Notizie locali
Pubblicità

Sport

Serie C, a Matera tre punti fondamentali per la Sicula Leonzio

Di Rosario Sortino

Matera – Sicula Leonzio 0-4


Matera (4-1-4-1): Fortunato 6; La Macchia 6 ( 68’ Gorchini 6), Zumpano 6, Ripanto 6, Mascioli 6; Papa 6; Samsam 6 ( 72’ Mastrodomenico 6), Telesca 6, Mariano 6 ( 65’ Colasurdo 6), Hysaj 6; Grieco 6. A disp. Allaj, Ciccarone.
All. Francesco Danza 6.

Pubblicità

Sicula Leonzio ( 4-3-3): Pane 6; De Rossi 6, Aquilanti 6 ( 79’ Ferrini 6) , Laezza 6, Squillace 6,5 ( 79’ Esposito M. 6); D’Angelo 6, Esposito G 6, Marano 6; Vitale 6 ( 57’ Russo 6), Gammone 6 ( 57’ Bollino 6), Sainz-Maza 6,5 ( 70’ Rossetti 6). A disp. Polverino, Talarico, De Felice, Maugeri. All. Vincenzo Torrente 6.

Arbitro: Claudio Petralla di Viterbo; assistenti: Marco Dentico di Bari e Giuseppe Centone di Molfetta.

Reti: 18’ Marano, 26’ D’Angelo,
67’ Sainz-Maza, 68’ Bollino

Note: 200 spettatori circa. Ammoniti: Papa (M), Hysaj (M), Zumpano (M). Corner: 0-8. Recupero: 1’ e 3’.


MATERA - La Sicula Leonzio di Vincenzo Torrente vince sul Matera conquistando così tre punti fondamentali ai fini della classifica. I leontini che dinanzi a se avevano la giovane formazione Berretti guidata da mister Danza, hanno giocato con la giusta concentrazione pur di conquistare l’intera posta in palio contro una squadra che ha giocato una buona gara, anche se il divario tecnico è stato netto. Due gol per tempo per la compagine lentinese che già al 18’ ha trovato il primo gol con Marano su assist di Squillace, mentre al 26’ è D’Angelo a siglare il raddoppio. Nel secondo tempo, invece, Sicula Leonzio in gol con Sainz-Maza al 67’ e Bollino, che torna in bianconero, al 68’. Due gol da applausi per i due calciatori. Per il tecnico bianconero Torrente, la possibilità di scoprire la condizione fisica e atletica dei suoi uomini anche in vista del derby di mercoledì contro il Trapani di scena al Sicula Trasporti Stadium.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: