Notizie locali
Pubblicità

Sport

Il tifone Hagibis dopo il rubgy mette a rischio la F1: rinviate le qualifiche del Gp di Suzuka

Di Redazione

Qualifiche spostate a domenica ma inizio della gara confermato alle 14.10 locali, le 7.10 italiane. Dopo aver fatto annullare la gara di Rugby tra Alla Blacks e Italia, il tifone Hagibis fa cambiare programmi agli organizzatori del Gran Premio del Giappone. Viste le previsioni meteo su Suzuka, la Federazione nipponica, di comune accordo con Fia e Formula 1, ha deciso di cancellare tutte le attività previste per domani. Le terze libere, dunque, non ci saranno e si ripartirà domenica alle 10 del mattino (le 3 di notte in Italia) con le qualifiche per disegnare la griglia di partenza. Quattro ore dopo il via alla gara come da programma. E' la terza volta che il meteo costringe gli organizzatori a spostare al giorno del Gp le qualifiche: era successo già nel 2004 e nel 2010. 

Pubblicità

Intanto dominio Mercedes nelle prime due sessioni di prove libere del Gp del Giappone di Formula 1 a Suzuka. Vallteri Bottas e Lewis Hamilton hanno infatti chiuso davanti a tutti sia al mattino sia al pomeriggio, con il finlandese che nella seconda sessione ha fatto segnare il miglior tempo assoluto di 1'27''785 precedendo di un decimo il compagno di squadra e leader iridato.

L'olandese Max Verstappen, al volante della Red Bull, si è piazzato terzo a 0''281 davanti alla prima ferrari, quella del monegasco Charles Leclerc giunto quarto a 356 millesimi.

Quinto tempo a circa mezzo secondo da Bottas per Sebastian Vettel con l'altra Rossa, seguito da Alexander Albon (Red Bull), Carlos Sainz (McLaren), Sergio Perez (Racing Point), Pierre Gasly (Toro Rosso) e Lando Norris (McLaren), che chiude la top ten.

Quindicesimo Antonio Giovinazzi con l’Alfa Romeo, frenato da qualche problema tecnico. Bottas, che nel finale della seconda sessione è stato anche autore di un testacoda senza conseguenze, aveva preceduto Hamilton anche al mattino. Le qualifiche si disputeranno domenica prima mattina prima della gara, con un cambio di programma rispetto al programma iniziale del sabato a causa dell’arrivo del tifone Hagibis.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA