Notizie Locali


SEZIONI
Catania 22°

agenzia

Ginnastica: Europei artistica; gli azzurri convocati per Rimini

La rassegna continentale in programma dal 22 al 28 aprile

Di Redazione |

ROMA, 18 APR – L’Italia della ginnastica artistica maschile agli Europei in programma a Rimini dal 22 al 28 aprile prende forma. Il direttore tecnico Gam Giuseppe Cocciaro, coadiuvato dal team manager Andrea Facci, ha ufficializzato i nomi dei ginnasti azzurri che andranno a comporre la squadra italiana alla 36ª edizione dei Campionati d’Europa: sulle pedane continentali vedremo i campioni in carica di Antalya 2023, Yumin Abbadini (Pro Carate), Matteo Levantesi (Virtus E. Pasqualetti Macerata), Marco Lodadio (Aeronautica Militare), Lorenzo Minh Casali e Mario Macchiati (Fiamme Oro). Con il quintetto Fgi partirà anche Salvatore Maresca, il terzo agente del gruppo sportivo della Polizia di Stato che, come Carlo Macchini in Turchia, lo scorso anno, gareggerà da individualista. Insieme ai big – seguiti dai tecnici Marcello Barbieri, Alberto Busnari e Marco Fortuna – nei padiglioni A7-C7 di via Emilia 155 ci saranno i giovani dell’Italbaby, Tommaso Brugnami (Giovanile Ancona), Manuel Berettera (Artistica Brescia), Pietro Mazzola (Ginnastica Sampietrina), Simone Speranza (New Sport) e Diego Vazzola (Pro Carate). La squadretta juniores è accompagnata dal responsabile nazionale del vivaio Nicola Costa e dagli allenatori Pietro Matias Bani, Corrado Corti e Fabrizio Marcotullio. La delegazione italiana, guidata dal consigliere federale Franco Mantero, si completa con i giudici Massimiliano Villapiano e Antonio Zurlini, e con lo staff medico formato dal dottor Matteo Ferretti e dai fisioterapisti Salvatore Scintu e Beatrice Di Blasio. Si comincia mercoledì 24 aprile con le qualifiche dei senior, divisi in tre suddivisioni. L’ItalGAM è stata sorteggiata nella terza ed ultima, e comincerà il giro dalla sbarra, dopo Israele. Al termine della giornata avremo già l’assegnazione del titolo all around individuale senior con la proclamazione del numero uno del concorso generale europeo, carica detenuta al momento dal turco Adem Asil. Tutte le finali senior saranno trasmesse da Rai Sport (con alcune finestre su Rai Due), quelle junior invece andranno in onda su SportFace TV. Le qualificazioni saranno coperte dall’European Gymnastics con una diretta streaming sulla piattaforma SmartScoring.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: