home page| open menuNotizie Locali

WHATSAPP: 349 88 18 870

WHATSAPP: 349 88 18 870

Giarre, appiccato incendio a centro sociale comunale

Il rogo è stato quasi certamente di natura dolosa. La struttura di via Alfieri attende di essere aperta da circa tre anni

Giarre (Catania) - Sarebbe di origine dolosa l’incendio che ieri sera attorno alle 21 ha pesantemente danneggiato i locali del centro sociale di via Alfieri, al piano terra degli alloggi popolari ricostruiti con i fondi del contratto di quartiere, nel quadro della riqualificazione urbana della zona Carmine. Fino a tarda sera hanno operato i vigili del fuoco del distaccamento di Riposto nelle complesse operazioni di spegnimento.


La struttura danneggiata dal rogo (incenerite le infrastrutture in policarbonato) attende da tre anni di essere aperta al pubblico e a causa delle lungaggini burocratiche e in assenza di un bando pubblico gestionale. Il centro sociale nel frattempo, in assenza di vigilanza, è stato depredato e trasformato in dimora di persone indigenti, senza mai essere consegnato alla collettività. L’incendio di ieri, sul quale indagano adesso i carabinieri, certamente rende ancora più nebuloso il futuro del centro sociale comunale. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA IL TUO COMMENTO

Condividi le tue opinioni su La Sicilia

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Il giornale di oggi

Sfoglia

Abbonati

I VIDEO

nome_sezione

VivereGiovani.it

EVENTI

Sicilians

GOSSIP

Qua la zampa

CALENDARIO