Notizie Locali


SEZIONI
Catania 22°

Adnkronos

Cecchettin: sindaco Vigonovo, ricevuto 400 mail e messaggi, sarò a fiaccolata Torreglia

Di Redazione |

Vigonovo (Venezia), 23 nov. Circa 400 mail e biglietti custoditi in una scatola sono la rappresentazione, parziale, dell’affetto che sta raccogliendo Luca Martello, sindaco di Vigonovo (Venezia), con cui tutta l’Italia mostra affetto alla famiglia di Giulia Cecchettin, uccisa a coltellate dall’ex fidanzato Filippo Turetta.

“Mi scrivono cittadini, sindaci, associazioni, ricevo telefonate da tutta Italia in cui mi viene espressa vicinanza alla famiglia. Ricordo in particolare la vicinanza del sindaco di Adria (Rovigo) che quattro anni fa si è trovato di fronte all’omicidio di un’altra Giulia, il primo cittadino di Barcis dove Giulia è stata trovata senza vita oppure della collega di Saonara con cui abbiamo organizzato domenica scorsa una fiaccolata in cui una cinquantina di sindaci veneti hanno partecipato a dimostrare che in questo casi si indossa tutti la stessa fascia. E sabato 25 novembre, nella Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, sarò presente alla fiaccolata organizzata a Torreglia, comune in cui viveva l’arrestato Filippo Turetta”.

Una decisione che raccoglie un’idea semplice: “non bisogna costruire muri ma scrivanie. Da parte di questa amministrazione c’è un impegno costante rivolto agli studenti delle medie e anche alle loro famiglie, organizziamo un corso di autodifesa, partecipiamo a progetti anche per cambiare il linguaggio. Giulia non sarà dimenticata: borse di studio saranno dedicate a lei e stiamo ragionando sull’ipotesi di dare il suo nome a una piazza. L’educazione non passa solo da famiglia e scuola, ma anche dai posti di lavoro e su questo si sta mettendo in moto anche l’Acrib, l’associazione calzaturifici della Riviera del Brenta” conclude il sindaco Martello.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: