Notizie Locali


SEZIONI
Catania 20°

Adnkronos

Costellazione satellitare Iris2, nasce partnership fra operatori europei spaziali e di tlc

Di Redazione |

Roma, 2 mag. Nata una partnership fra un gruppo di operatori europei del settore spaziale e delle telecomunicazioni che si è unito per rispondere al bando di gara della Commissione Europea per la futura costellazione satellitare Iris 2. La costellazione Iris 2 – Infrastructure for Resilience, Interconnectivity and Security by Satellite – mira a dotare governi, imprese e cittadini europei di una nuova infrastruttura di connettività sicura e resiliente. La costellazione Iris 2 fornirà soluzioni di connettività resilienti e sicure ai governi per proteggere i cittadini europei e fornirà servizi commerciali nell’interesse delle economie e delle società europee e, inoltre, rafforzerà la politica di partenariato dell’Ue offrendo le sue infrastrutture all’estero. Iris 2 è il nuovo programma spaziale di punta dell’Ue per un’Europa digitale, resiliente e più sicura.

Il consorzio è aperto e gestito da Airbus Defence and Space, Eutelsat, Hispasat, Ses e Thales Alenia Space. Il consorzio si avvarrà anche di team delle società Deutsche Telekom, Ohb, Orange, Hisdesat, Telespazio e Thales. Insieme avranno l’obiettivo di creare una costellazione satellitare all’avanguardia, basata su un’architettura multi-orbita e interoperabile con l’ecosistema terrestre. Le società spiegano che la partnership tra queste aziende permetterà di creare un team europeo integrato di eccellenza nel settore spaziale e delle telecomunicazioni per ottimizzare le migliori competenze e capacità nel campo delle soluzioni di comunicazione satellitare sicure. Il consorzio incentiverà le start-up, le mid-cap e le Pmi ad unirsi alla partnership, con il risultato di un settore spaziale europeo più innovativo e competitivo in cui emergeranno nuovi modelli di business.

Il team integrato mira a promuovere la collaborazione tra tutti gli attori spaziali europei lungo l’intera catena del valore della connettività, con l’obiettivo di garantire l’autonomia strategica dell’Ue attraverso la fornitura di servizi governativi sovrani, sicuri e resilienti per proteggere i cittadini europei. Il team intende effettuare significativi investimenti privati e ottimizzare le sinergie tra infrastrutture governative e commerciali. I partner del team sono anche ben posizionati per fornire servizi commerciali per colmare il divario digitale tra i territori europei e per aumentare la portata globale e la competitività dell’Europa come potenza spaziale e digitale sul mercato mondiale.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: