Notizie Locali


SEZIONI
Catania 13°

Adnkronos

IQOS Iluma, lamina tagliente negli stick Terea: i bambini potrebbero ingerirla con rischi molto gravi

Di Redazione |

4 dicembre 2023. In pochi lo sanno, ma all’interno degli stick del dispositivo IQOS Iluma per riscaldare il tabacco – Terea, di Philip Morris – c’è una lamina metallica tagliente. Questa lamina è indicata in etichetta solo con una minuscola frase di avvertimento, praticamente illeggibile.

Secondo Altroconsumo è fondamentale che tutti – adulti, medici, Pronto Soccorso e ospedali – siano informati in modo più chiaro e preciso della presenza di questa lametta all’interno degli stick TEREA: innanzitutto affinché gli adulti siano molto attenti – come per tutti i prodotti del tabacco – nel non lasciare questi stick a portata di mano dei più piccoli. E poi perché, sapendolo, gli operatori sanitari possono agire nel modo più tempestivo e corretto possibile, senza pensare alla sola intossicazione da nicotina. E questa informazione deve avvenire innanzitutto a partire dall’etichetta del prodotto, che è la prima cosa che può essere vista dagli utilizzatori.

Per tutti questi rischi, Philip Morris dovrebbe intervenire per rendere questa avvertenza il più possibile visibile sul pacchetto, che potrebbe anche essere progettato con un’apertura a prova di bambino.

In attesa di interventi necessari e urgenti per proteggere la salute dei più piccoli e non solo, in sintesi i consigli di Altroconsumo da seguire per chi utilizza gli stick Terea.

•Tenerli lontani dalla portata dei bambini e di animali domestici: l’assunzione accidentale può causare lesioni interne oltre a soffocamento e intossicazione da nicotina

•In caso di ingestione dei bastoncini di tabacco Terea, rivolgersi immediatamente a un medico e informarlo della presenza della lamina

•Non manipolare gli stick aprendoli, perché potrebbero causare lesioni alle mani

•Vanno smaltiti nell’indifferenziata, mai gettati per strada, come nessun tipo di mozzicone.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: