Notizie Locali


SEZIONI
Catania 25°

Adnkronos

Lodi: si ubriaca e si nasconde in bagno poi svaligia bar, 35enne denunciato

Di Redazione |

Milano, 12 apr. Un uomo di 35 anni è stato arrestato con l’accusa di aver compiuto due furti e un tentato furto a danno di tre diversi bar, a Lodi. Gli agenti della squadra mobile della questura lodigiana lo hanno denunciato a piede libero ritenendolo l’autore del furto al bar ‘Lodi’, avvenuto nella notte del 24 febbraio scorso, oltre che del tentato furto presso il New Bar di via Zalli dello scorso 17 marzo e del furto al Bar Giorgina, avvenuto appena due giorni dopo.

In tutti e tre gli episodi, decisiva per l’individuazione dell’autore è stata l’analisi delle immagini di videosorveglianza installate dagli operatori della squadra mobile nei locali o nei pressi degli stessi. Le indagini hanno consentito di accertare che il modus operandi era sempre lo stesso: dopo aver consumato diverse bevande alcoliche, l’uomo si nascondeva all’interno del bagno attendendo la chiusura del locale. Dopodiché agiva indisturbato e razziava tutto quello che trovava.

Rintracciato dagli agenti della squadra mobile, unitamente a personale della stazione carabinieri di Lodi, lo scorso 29 marzo, ha consegnato alle forze dell’ordine parte della refurtiva asportata durante i furti, tra cui gratta e vinci per un valore complessivo di circa 600 euro ed un telefono cellulare. Agli investigatori ha spiegato di aver agito in stato di ebrezza alcolica. La circostanza sarebbe stata confermata dalle immagini, che lo hanno ripreso all’atto di consumare ingente quantità di bevande alcoliche assieme ad alcuni avventori ed aggirarsi, subito dopo il compimento dell’ultimo furto, all’uscita del locale, indossando un cerchietto con orecchie da gatto. Per il trentacinquenne è scattata una denuncia.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: