Notizie Locali


SEZIONI
Catania 23°

Adnkronos

Milano: a Palazzo Marino uno striscione contro la tratta di esseri umani

Di Redazione |

Milano, 17 ott. Domani, mercoledì 18 ottobre, si celebra la XVII Giornata europea contro la tratta degli esseri umani. Per l’occasione, a Milano verrà esposto a Palazzo Marino, sede del Comune, lo striscione con la scritta ‘Milano non tratta’, per richiamare l’attenzione e sensibilizzare i cittadini e le cittadine su un fenomeno grave e ancora attuale, quale lo sfruttamento di uomini, donne e minori.

Il Comune di Milano sostiene iniziative contro la tratta attraverso ‘Derive e Approdi’, il progetto portato avanti dall’Amministrazione, ente capofila, e dai suoi partner negli ambiti della città Metropolitana di Milano e delle province di Monza Brianza, Sondrio, Como e Varese, finanziato dal Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri e cofinanziato dal Comune. Il progetto prevede innanzitutto di lavorare per intercettare le potenziali vittime attraverso l’utilizzo di unità mobili che monitorano il territorio e degli sportelli di ascolto tramite i quali è possibile stabilire un primo contatto e fornire un orientamento sui servizi a disposizione e sulle procedure da seguire. Viene inoltre garantita la reperibilità telefonica h24 per il raccordo con il numero verde nazionale antitratta e la messa in protezione attraverso le strutture di pronto intervento.

La prima e la seconda accoglienza in alloggi protetti sono poi alla base dei percorsi individualizzati di integrazione e reinclusione che mirano a costruire o ricostruire l’autonomia della persona attraverso interventi educativi, di supporto psicologico e finalizzati alla ricerca della casa e del lavoro. ‘Derive e Approdi’ esiste dal 2017 e ha ottenuto importanti risultati: nel 2022 sono state oltre 2mila le persone incontrate attraverso le unità di strada e il lavoro degli sportelli sul territorio.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: