Notizie Locali


SEZIONI
Catania 19°

Adnkronos

Noi di iCARE: la campagna di comunicazione che mette al centro le persone.

Di Redazione |

(VIAREGGIO (LU) 15/11/2022 ) – VIAREGGIO (LU) 15/11/2022 – iCARE è la società “in house providing” del Comune di Viareggio, nata nel 2016 dalla trasformazione dell’Azienda Speciale Pluriservizi (ASP).

iCARE si prende cura delle persone che vivono e che operano sul territorio comunale, e di tutti coloro che visitano la città o soggiornano in una delle strutture ricettive. La campagna di comunicazione “Noi di iCARE” racconta i servizi dedicati alla cura della città e dei suoi cittadini, attraverso il sorriso delle persone che operano nel territorio.

Perché al centro, sempre, ci sono le persone.

L’azienda

iCARE è un’azienda virtuosa con 174 dipendenti, impegnati a prendersi cura degli 8 servizi affidati dal Comune di Viareggio: Servizi all’infanzia (per tutti i bambini dagli 0 agli 6 anni); Refezione scolastica (con una produzione di circa 2000 pasti giornalieri per bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni); Farmacie Comunali (7 farmacie e 1 parafarmacia); Porto Turistico (500 posti barca per diportisti e turisti, la porta del mare della città); RSA Tabarracci (la Residenza Sanitaria Assistenziale nel cuore di Viareggio davanti alla pineta di Ponente); Servizi Sociali (per migliorare la qualità della vita delle persone che ne hanno bisogno); ed ancora Servizi Cimiteriali e Servizi Amministrativi.

L’efficienza dell’azienda iCARE è chiara nei risultati economici: con un bilancio di circa 20 milioni di euro, figura tra le 10 aziende più importanti del territorio di Viareggio.

“Siamo al terzo posto per utile realizzato – afferma Moreno Pagnini, presidente di iCARE. – Un’azienda virtuosa e trasparente che fa del benessere aziendale un caposaldo: d’altronde, gli utili che realizziamo vengono interamente restituiti alla comunità attraverso i nostri servizi. L’interesse aziendale coincide con l’interesse del cittadino, le azioni sono trasparenti e documentabili. Ci occupiamo della gestione ordinaria dei servizi alla cittadinanza anteponendo la logica della qualità alla logica del profitto, operando investimenti di carattere strutturale sul territorio che accrescono e migliorano il patrimonio pubblico.”

L’efficacia di iCARE è evidente anche nelle risposte che attraverso i servizi migliorano il rapporto delle persone con il territorio, e migliorano anche il territorio stesso. Il tutto, in totale trasparenza.

“Tutto in iCARE è trasparente: le nostre azioni sono tutte elencate sotto forma di previsioni e i risultati sono leggibili nel nostro Bilancio Sociale: un documento che contiene tutti i goals realizzati per conto della nostra comunità.”

La campagna

“Noi di iCARE” è una campagna di affissione che mostra il volto reale delle persone reali.

La campagna mette al centro le persone che lavorano ai singoli servizi: tre volti per ogni servizio di iCARE.

Le prime a metterci la faccia sono state tre “tate” dei nidi di Infanzia: “creiamo nidi felici in cui crescere”, sorride la campagna per le strade della città. A seguire le farmaciste, “abbiamo a cuore la salute di tutti”; poi il personale della ristorazione scolastica “portiamo a tavola l’educazione alimentare”. E così via con i “testimonial” degli altri servizi aziendali.

Una condivisione emozionale che ha suscitato una immediata reazione positiva da parte della cittadinanza, e del pubblico dei social che ha mostrato un vivo interesse per la campagna.

Da maggio si sono così alternati i volti delle persone che fanno di iCARE un vero sistema virtuoso, che si sviluppa nei vari servizi gestiti quotidianamente.

“Per mezzo della campagna di comunicazione Noi di iCARE, ci presentiamo alla cittadinanza attraverso i nostri volti: i volti dei nostri dipendenti che si occupano della realizzazione delle molteplici attività che gestiamo ogni giorno per conto del Comune con grande passione.

In un mondo in cui tutto è impersonale, valorizzare le persone è fondamentale: i dipendenti interni e l’utente finale, così come la cittadinanza e tutta la collettività, sono sempre al centro dei nostri pensieri e delle nostre azioni. Forniamo servizi che davvero fanno la differenza e che danno soddisfazione ad esigenze concrete e reali.”

La campagna ha una presenza capillare sul territorio: 54 manifesti al mese, con tre volti, per ogni servizio. L’effetto ottenuto è di partecipazione, condivisione e riconoscibilità, un aspetto questo non secondario alla logica dell’affezione e dell’appartenenza. La maestra, il farmacista di fiducia, l’amministratore e il portuale si mostrano in città dicendo: ci prendiamo cura di voi.

“Con questa campagna vogliamo inviare a tutti il messaggio di quanto sia bello il lavoro di squadra di chi fa il proprio dovere con passione. Perché siamo da sempre fortemente convinti che il benessere di un’azienda passi dalla valorizzazione delle persone che vi lavorano all’interno.”

“Noi di iCARE” è una bella novità nel campo della comunicazione: onesta dimostrazione di affetto ai propri cittadini.

Per maggiori informazioni:COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: