Notizie Locali


SEZIONI
Catania 21°

Adnkronos

**Università: Brambilla prima rettrice Statale lancia Milano al vertice, ‘ieri giorno speciale’**

Di Redazione |

Milano, 19 apr.Marina Brambilla, da ieri la nuova rettrice della Statale di Milano, è la prima donna a guidare l’ateneo nei suoi 100 anni di storia e la terza, dopo Giovanna Iannantuoni dell’università Bicocca e Donatella Sciuto del Politecnico, nel capoluogo lombardo, che diventa così la prima città italiana per numero di rettrici donne. Con la sua elezione, si amplia anche l’elenco delle donne al vertice di una istituzione universitaria italiana, che sale a tredici. Milano supera così anche Roma, che annovera due rettrici, Antonella Polimeni dell’università La Sapienza e Mariagrazia Russo di Unint.

“Ieri è stato un giorno speciale -scrive Brambilla sulla sua pagina social-. Lo è stato certamente per me e per la storia del nostro ateneo e spero che lo sia stato anche per voi, perché ogni nuovo inizio porta con sé novità ed entusiasmo. Ancora una volta ho sentito la comunità de La Statale vicina, vitale e presente. Sono orgogliosa per il risultato ottenuto e per la fiducia così significativa in termini di consenso che mi avete accordato”.

Certamente è “un grande onore, ma anche un importante onere che accolgo con entusiasmo -aggiunge-. L’onere di non deludervi, di soddisfare le vostre aspettative, di trasformare i punti del mio programma in risultati tangibili e di lavorare intensamente affinché il nostro ateneo possa essere un luogo che fa nascere, crescere e fiorire i talenti di ciascuno in un contesto quanto più sereno e rispettoso di tutte e di tutti”. E, assicura la neo rettrice, “per fare tutto questo, mi impegnerò fin da subito. Manterrò con voi lo stesso confronto aperto che tanto ha caratterizzato questi mesi, inizierò a lavorare per arrivare a poter esprimere, a partire dal 1 ottobre, una squadra capace di far fronte alle aspettative e alle necessità di tutte e tutti”. Fino a settembre, intanto, “nel rispetto dell’attuale assetto di governance della Statale, continuerò a garantire al nostro rettore in carica il mio pieno contributo nel ruolo di prorettrice”. Concludendo con “un enorme grazie a tutte e tutti!”COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: