Notizie Locali


SEZIONI
Catania 25°

credito

Banca Popolare Sant’Angelo, eletto il nuovo CdA: l’assemblea dei soci boccia la vecchia governance

Si va verso la fusione per incorporazione con la Banca Popolare di Ragusa

Di Redazione |

Cambio della guardia nella governance della Banca Popolare Sant’Angelo. L’assemblea dei soci ha rinnovato i vertici dell’istituto di Licata eleggendo i 4 consiglieri espressione del comitato “L’Altra Sant’Angelo” e, bocciando, di fatto la governance attuale che aveva riconfermato le candidature degli uscenti: Ines Curella, Antonio Coppola, Serafino Costanza e Alessandro La Monica.

Eletti risultano Gioacchino Amato, Giovanni De Caro, Giuliana Burgio e Santo Russo che hanno totalizzato 526 preferenze contro le 315 dei candidati della lista degli uscenti. Domani alle 11 si riunirà per la prima volta il consiglio di amministrazione con i nuovi eletti che assegnerà le nuove deleghe e le nuove cariche. Nel corso dell’assemblea, partecipata da circa mille soci tra deleghe (748) e presenze (197), è stato approvato (per acclamazione) il bilancio 2023.

La Popolare Sant’Angelo sabato sera ha chiuso l’accordo che la porterà all’integrazione con la Popolare di Ragusa come era stato richiesto al termine di una ispezione della Banca di Italia e che porterà ad un nuovo soggetto bancario popolare radicato in tutta l’Isola. Il nuovo Cda avrà il compito di completare i termini dell’accordo e fissare l’assemblea straordinaria che dovrà dare il via libera definitivo al processo di integrazione.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti:

Articoli correlati