Notizie Locali


SEZIONI
Catania 19°

Mediterraneo

Comitini, seppellite le salme di due migranti deceduti dopo un naufragio

Si tratta di una donna di cui non si conoscono le generalità e di una bimba di 2 anni della Costa d'Avorio. Sobria cerimonia funebre stamani alla presenza del sindaco Luigi Nigrelli che ha dato la disponibilità dei loculi alla Prefettura

Di Redazione |

Sono state seppellite, questa mattina, al cimitero di Comitini, le due salme dei migranti deceduti al largo di Lampedusa dopo un naufragio. Il sindaco del piccolo borgo agrigentino, Luigi Nigrelli, ha dato la disponibilità alla Prefettura per una degna sepoltura delle due povere sventurate. Si tratta di una donna di cui si sconoscono le generalità e una bambina di appena due anni. Stamani, al camposanto di Comitini, si è svolta una sobria cerimonia funebre alla presenza dello stesso primo cittadino, del vicesindaco, Teresa Delisi e del maresciallo della stazione dei carabinieri. Non è la prima volta che le salme di migranti morti in mare vengono seppelliti al cimitero comitinese.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA