Notizie Locali


SEZIONI
Catania 16°

Agrigento

La 10 km di corsa su strada paralimpica a Palma di Montechiaro

Di Redazione |

E’ stato il segretario federale, Arianna Mainardi, della Federazione italiana sport paralimpici e sperimentali, ad apporre la propria firma che ha assegnato a Palma di Montechiaro l’importante evento della corsa di dieci chilometri su strada dei campionati paralimpici italiani che si svolgeranno il prossimo 3 maggio. L’organizzazione della manifestazione sportiva è stata concessa alla società Pro Sport ed avrà la denominazione di “Trofeo del Gattopardo-Memorial Rosamaria Inguanta”.Rosamaria è deceduto nel 2007. Aveva appena 20 anni, ragazza piena di vita, al secondo anno di università, Rosamaria è morta per un malore improvviso. Prima della morte, i genitori, che avevano perduto un altro figlio in un incidente stradale, Lillo, ricordando quanto Rosamaria aveva detto a favore della donazione degli organi ed interpretandone il desiderio, hanno deciso di donare i suoi organi.

Nel corso delle prossime settimane, la Fispes pianificherà i piani per il grande evento che consentirà di staccare il passi per le Paralimpiadi.Per Palma di Montechiaro un’occasione straordinaria, anche perché, proprio il 3 maggio, ricorre l’anniversario della fondazione della città e, quindi, l’amministrazione comunale, programmerà anche alcune iniziative collaterali.“Per la nostra città – dice il sindaco Stefano Castellino – si tratta di una vetrina internazionale. Un grosso evento sportivo che richiamerà appassionati da tutta la penisola, noi ci faremo trovare pronti per vivere tutti assieme questi dieci km di corsa su strada”.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA