Notizie Locali


SEZIONI
Catania 32°

ROMA

Boeri, min.Lavoro prevedeva calo posti

Di Redazione |

ROMA, 19 LUG – La richiesta di relazione tecnica per il decreto dignità è arrivata “il 2 luglio” e l’ufficio legislativo del ministero del Lavoro ha richiesto di “stimare la platea dei lavoratori coinvolti al fine di quantificare il minor gettito contributivo derivante dalla contrazione del lavoro a tempo determinato”. Lo dice il presidente dell’Inps Tito Boeri in audizione alla Camera riportando il testo della richiesta e sottolineando che “come si evince il ministero aveva già messo in conto una riduzione dell’occupazione a tempo determinato per effetto del decreto”. “Le stime dell’Inps possono apparire addirittura ottimistiche se si tiene conto che ai lavori in somministrazione vengono estese tutte le restrizioni stabilite dal decreto per i contratti a tempo determinato” ha aggiunto a proposito delle stime di 8mila posti persi l’anno per effetto del decreto.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: