Notizie Locali


SEZIONI
Catania 22°

Archivio

Difesa: Trenta, ‘appartamento? Amministrazione lo ha riassegnato a mio marito’

Di Redazione |

Roma, 17 nov. (Adnkronos) – Elisabetta Trenta, ex-ministro M5S della Difesa, ha pubblicato su Fb la lettera inviata al Corriere della Sera dopo l’articolo di oggi in cui si parla di un appartamento, avuto dal ministero quando stava al governo e che l’esponente grillina avrebbe mantenuto anche dopo aver lasciato il suo incarico ‘utilizzando’ il ruolo di suo marito, ufficiale dell’Esercito. Trenta spiega di non aver lasciato l’appartamento in quanto è stata la stessa amministrazione a riassegnarlo al marito che, avendo “un incarico di prima fascia” ha diritto all’assegnazione “di un alloggio del medesimo livello di quello che era stato a me assegnato”. Andare in un altro, specifica Trenta, avrebbe peraltro aggravato di ulteriori spese l’amministrazione, quelle del trasloco ad asempio.

Questa la lettera. “Gentilissima dottoressa Sarzanini, con meraviglia ho letto l’articolo di questa mattina. Ciò che non mi spiego è perché una giornalista seria come lei, l’ho sempre rispettata, prima di scrivere non senta la fonte principale. Comunque sapevo che ieri aveva chiesto il mio numero ed io ho autorizzato a fornirglielo, ma ha scritto prima di ascoltarmi. Non importa. Le spiego lo stesso”.

“Da ministro ho chiesto l’alloggio di servizio perché più vicino alla sede lavorativa, nonché per opportune esigenze di sicurezza e riservatezza. L’alloggio è stato assegnato ad aprire 2019, seguendo l’opportuna e necessaria procedura amministrativa, esitata con un provvedimento formale di assegnazione da parte del competente ufficio”.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: