Notizie Locali


SEZIONI
Catania 12°

Furti di rame su Catania-Siracusa 3 arrestati per attentato a sicurezza

Furti di rame su Catania-Siracusa 3 arrestati per attentato a sicurezza

Tre catanesi sorpresi a depredare le gallerie: contentato il reato di attentato alla sicurezza dei trasporti in quanto il furto ha provocato lo spegnimento di tutti i dispositivi mettendo a rischio l’incolumità pubblica

Di Redazione |

SIRACUSA – Tre catanesi sono stati arrestati per attentato alla sicurezza dei trasporti e furto di rame. Sono Salvatore Grasso di 46 anni, Francesco Grasso, 42, e Giovanni Privitera, di 34. Gli agenti della polizia stradale di Lentini li hanno intercettati stamane, poco dopo le due, nella galleria “San Demetrio”, sull’autostrada Catania-Siracusa, mentre erano intenti a tagliare cavi di rame. Gli inquirenti hanno contestato l’attentato alla sicurezza dei trasporti e per i tre si sono aperte le porte del carcere di Cavadonna.   Il furto di rame nella galleria dell’autostrada mette in grave pericolo l’incolumità pubblica e la sicurezza dei veicoli e delle persone, in quanto vengono disattivati tutti i sistemi di sicurezza, come apparati di aspirazione e ventilazione, l’illuminazione pubblica, l’illuminazione delle uscite di sicurezza oltre alla disattivazione dei vari allarmi presso la centrale operativa ed i sistemi antincendio. Il comandante della polizia stradale, Antonio Capodicasa, ha ricordato che dalla galleria transitano mezzi e cisterne provenienti dal polo petrolchimico siracusano che trasportano materiale altamente infiammabile.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA