Notizie Locali


SEZIONI
Catania 25°

Niente fascia e coronama le catanesi Chiarae Lorena sonogià oltre Jesolo

Niente fascia e corona ma le catanesi Chiara e Lorena sono già oltre Jesolo

Dopo tre corone di fila, troppo difficile un'altra affermazione L'IRONIA DEL WEB SULLA NUOVA MISS 

Di Eva Spampinato |

CATANIA – L’adrenalina è passata insieme alle poche ore di sonno. Adesso rimangono i ricordi, la stanchezza, le speranze per il futuro e le buone amicizie fatte tra uno shooting e una fonata di capelli. Comunque non c’è nessun rimpianto nella mente delle due giovani modelle siciliane che hanno partecipato alla 72esima edizione di Miss Italia, ma non sono arrivate sul podio finale. «Il mio umore rimane alto, se fossi voluta diventare Miss Italia non avrei partecipato all’edizione di quest’anno – dice Lorena Grisafi, diciottenne partita da Catania alla conquista di Jesolo – perché un’altra siciliana non avrebbe vinto dopo tre Miss Italia sicule tutte di fila. Non a caso hanno anche cambiato il regolamento, dando maggiore potere decisionale alla giuria invece che al televoto, che per grandi numeri di partecipazione ha sempre favorito la nostra regione».    

L’IRONIA DEL WEB SULLA GAFFE DELLA NUOVA MISS ALICE SABATINI

Entusiasmo a mille per Chiara Giuffrida che viaggia in treno da Venezia a Milano per ritornare alla vita di tutti i giorni, ma con una fascia in più (Miss Eleganza). «Mentre guardo fuori dal finestrino il paesaggio scorrere sotto i miei occhi ho una sensazione di libertà incredibile, da una parte, ma dall’altra di nostalgia – commenta Chiara, arrivata ad un passo dal podio finale – sono certa che tra qualche mese, guardandomi indietro penserò a quanto incredibile sia stato. Come vivere in un mondo parallelo».     L’ARTICOLO COMPLETO SU LA SICILIA IN EDICOLACOPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: