Notizie Locali


SEZIONI
Catania 22°

Archivio

Scuola: assistenza disabili, Pd ‘Musumeci colmi divario tra bambini di serie A e serie B’

Di Redazione |

Palermo, 20 nov. (Adnkronos) – “Scaricare sui Comuni la spesa per l’assistente all’autonomia ed alla comunicazione, figura fondamentale per i soggetti affetti da disabilità, serve esclusivamente a creare in Sicilia disabili di serie A e disabili di serie B. Musumeci intervenga al più presto per mettere fine ad una discriminazione non più tollerabile”. Così il deputato del Pd Michele Catanzaro sostiene la protesta degli amministratori locali che lamentano l’impossibilità dei piccoli comuni siciliani a fronteggiare le spese per l’assistenza ai disabili che frequentano la scuola elementare.

“La Regione – spiega Catanzaro – ha avviato le procedure per l’erogazione delle somme ai Liberi consorzi che le dirotteranno alle scuole di loro competenza. Restano tagliati fuori i Comuni da cui dipendono le scuole di primo grado, stretti tra l’impossibilità di trovare le somme necessarie tra le pieghe dei loro esigui bilanci e l’obbligo a pagare, in sede giudiziaria, i contenziosi avviati dagli aventi diritto ad un servizio essenziale. Non è accettabile – conclude – che centinaia di alunni disabili vengano privati dell’assistenza adeguata prevista dalla legge”COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: