Notizie Locali


SEZIONI
Catania 15°

Sicilian Comedi

OSS. ORTIGIA SOUND SYSTEM FESTIVAL 2018. BISOGNA ANDARCI.

Di OTTAVIO CAPPELLANI |

Ammetto, sono anziano per queste cose. Soffro l’umidità. Eppure questo OSS, questo Ortigia Sound System Festival 2018, a Ortigia, è un festival nel quale bisogna andare per non annegare nella banalità sicula. Non ho capito bene chi lo organizzi, credo ci sia in mezzo la mia amica mariana bek, ma la scelta della line up (si chiama così) è eccellente, e Ortigia è la bellezza che è. Cosa mi ha colpito oltre alla qualità delle scelte musicali? (Sono anziano ma cerco di stare al passo, zoppicando ma mi sforzo). Innanzitutto la quantità di giovani turiste e turiste, venute e venuti apposta per il festival e che, una volta qui, chiamati proprio dall’OSS, hanno intenzione di farsi un giro in questa famosa sicilia del sud-est che sindaci arrampicatori sociali e assessori ed ex assessori provinciali, pensano abbia bisogno di fedez e della ferragni per far parlare di sé. Non per fare per forza polemica, anche se, perché no, che male c’è nella polemica, ma mi sembra che questo OSS si integri perfettamente nella direzione che sta prendendo Ortigia, qualcosa che si respira nell’aria, creata da chi Ortigia abita e vive, un mix di artigianato e ricerca, un movimento autoctono, che trova in se stessa le motivazioni e che può permettersi di invitare come “ospiti” chi gli va, chi gli piace, ove, per il matrimonio di Fedez Ferragni a Noto annuso odore di colonializzazione di una cultura che non ci appartiene. Sì, forse siamo di nicchia, ma di una “nicchia tanta”.

Andateci. Da Catania ci stanno andando tutti. Ci stanno andando tutti anche dalla nuova frontiera sicula per la quale mi batterò perché non diventi come Marzamemi, cioè Santa Maria del Focallo. Anche Andrea Nigro (UN SUPERVIP) per dire, si informava sul boat party (festicciuola su una barca). E forse farà la sua apparizione mondana anche Mimmo Polizzi (ex Mister Carratois giustamente perntito e adesso impegnato in una start up super chic in quel della Marza).

Insomma, anche io, con venti anni e venti chili in più ho trovato l’OSS un festival magnifico. Voi che siete cciofani, approfittatene.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: