Notizie Locali


SEZIONI
Catania 25°

Catania

Dalla Circonvallazione a piazza Alcalà: le strade cittadine si rifanno il look

E' tempo di restyling per le strade e le piazze della città con i lavori predisposti dall'amministrazione comunale etnea

Di Redazione |

E’ tempo di restyling per le strade e le piazze della città con i lavori predisposti dall’amministrazione comunale etnea. Da domani, nell’ambito degli interventi di riqualificazione e messa in sicurezza della Circonvallazione  scattano nuovi lavori di scarificazione e rifacimento della pavimentazione in asfalto, dissestata in diverse parti per l’usura del tempo e del traffico veicolare sempre intenso. 

Da Nesima a San Nullo in direzione Ognina

La pianificazione della ditta esecutrice dei lavori prevede l’attuazione dei miglioramenti nel tratto dalla rotatoria di Nesima fino a quella di San Nullo, dunque in direzione Ognina, con circa cinque giorni lavorativi di interventi sul sedime stradale. A seguire l’altro tratto, certamente più impegnativo sotto il profilo della viabilità, dalla rotatoria di San Nullo fino a viale Fleming e da qui al Tondo Gioeni, con conclusione prevista il 14 luglio; anche se l’obiettivo, nei limiti del possibile, è di accorciare la durata prevista dei lavori. Il cantiere sarà presidiato da pattuglie della Polizia Locale.

Piazza Alcalà

Lavori di manutenzione e nuovo asfalto anche in piazza Alcalà per rendere più scorrevole la percorrenza. I cubetti di porfido di via Alcalà, ormai in gran parte divelti, sradicati dal terreno e provvisoriamente rattoppati con bitume, verranno sostituiti da un manto d’asfalto in continuità con piazza Borsellino e le aree limitrofe. Da giovedì 6 luglio e per due giorni, lavori di straordinaria manutenzione interesseranno questo breve tratto in leggera pendenza di via Alcalà, nell’ambito dell’appalto per i lavori in corso di avanzata esecuzione, di riqualificazione delle vie Cristoforo Colombo, Domenico Tempio e Mulino Santa Lucia, principali arterie di accesso e in uscita dalla città, verso aeroporto o Plaia.

In dettaglio, con il coordinamento delle manutenzioni comunali, verranno dapprima rimossi dall’impresa esecutrice tutti i cubetti di porfido, causa di buche a ogni pioggia; effettuata la scarificazione del fondo e successivamente steso il conglomerato bituminoso così da rendere più scorrevole l’assetto stradale, ora dissestato in diversi punti.

Gli interventi nella piccola arteria, che rappresenta crocevia per diverse direzioni di percorrenza stradale, verranno presidiati da una pattuglia della polizia municipale per aiutare il traffico veicolare a defluire.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA