Notizie locali
Pubblicità

Catania

A S. Giovanni La Punta l'iniziativa "Aggiungi un posto a tavola"

Il neo e giovane assessore del Comune alle Pari Opportunità, Pier Maria Capuana, insieme al sindaco Bellia e all'assessore Gullotto, ha dato il suo contributo all'evento organizzato dall’Associazione l’Angelo Federico

Di Redazione

“Essere al servizio degli altri e non servirsene”. Entusiasmo e concretezza. Si presenta così Piermaria Capuana nelle vesti di assessore alla Pari Opportunità, una delle deleghe che gli sono state affidate di recente dal sindaco di San Giovanni la Punta, Nino Bellia. Nonostante il breve tempo a disposizione per organizzarlo, è stato un successo l'evento “Aggiungi un posto a tavola” fortemente voluto per celebrare nel migliore dei modi la Giornata internazionale della solidarietà umana.

Pubblicità

 

 

Nel Centro Sociale di via della Regione, grazie alla generosità dei privati, sono stati donati 100 pasti a famiglie con criticità, anziani soli e bambini disabili. “In una giornata così importante ci siamo impegnati al massimo per essere protagonisti mettendo al centro dell'attenzione chi solitamente ne ha di meno. Nessuna distinzione. Tutti insieme all'insegna dell’inclusione, della solidarietà: sì, delle pari opportunità  – afferma Capuana –. Sappiamo quanto, per chi è costretto già ad affrontare una quotidianità più complicata, sia più difficile da vivere un periodo di festa così come quello che precede il Natale.

 

 

Per questo sono stato felice di sposare subito, insieme con il sindaco Bellia e l’assessore alle Politiche Sociali Valentina Gullotto, l’iniziativa dell’Associazione l’Angelo Federico. Sento profondamente il dovere di onorare al meglio il compito che mi è stato affidato, soprattutto nei confronti dei più deboli”.
“Ringrazio, oltre ai volontari dell’associazione presieduta da Dario Vellini, – conclude Capuana -  la dirigente dei Servizi Sociali, Maria Angela Angemi, il consigliere comunale Michele Gugliotta, che hanno voluto essere presenti. Un ringraziamento speciale, a ovviamente, a Fiori Parisi, Dolceria Fornito, Bar Agorà, Nuova Posta Etnea e alla Pro Loco di San Giovanni la Punta: senza la loro generosità, nulla sarebbe stato possibilità. E’ questa la comunità che mi onoro di rappresentare, sensibile, solidale”.
 

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA