Notizie Locali


SEZIONI
Catania 22°

Catania

Palagonia, occupano casa popolare di un defunto e con armi dentro

Di Redazione |

Palagonia (Catania) – I Carabinieri della Stazione di Palagonia hanno arrestato un 77enne per detenzione illegale di armi e munizioni e denunciato un pregiudicato di 26 anni per invasione di edifici. I militari, costantemente impegnati in servizi di controllo del territorio, avevano anche effettuato alcuni accertamenti in merito all’occupazione abusiva di un appartamento comunale destinato ad edilizia popolare.

In particolare avevano verificato che un giovane, insieme alla sua famiglia, aveva ben pensato di occupare l’appartamento in questione, precedentemente affidato ad un uomo di 89 anni, originario della provincia di Palermo, deceduto lo scorso 15 settembre. L’uomo, però, non si sarebbe limitato a prendere possesso dell’immobile ma anche di ciò che vi era all’interno. E’ emerso infatti che l’anziano era proprietario di alcune armi regolarmente denunciate e pertanto i militari, recatisi nell’appartamento in questione e verificata la loro sparizione, hanno avviato un’indagine che ha consentito l’immediato rinvenimento delle armi nell’appartamento, ubicato nello stesso stabile, in uso al 77enne che le deteneva illegalmente. Le armi sequestrate, un fucile cal. 16 marca Breda, un fucile cal. 16 marca Special, un fucile cal. 12 marca winchester, un revolver cal.32 marca INA e 190 cartucce per fucile cal. 16, sono state sequestrate per risalire, inconfutabilmente, alle esatte modalità della loro acquisizione da parte dell’arrestato.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA