Notizie Locali


SEZIONI
Catania 24°

carabinieri

Catania, l’auto rubata da “cannibalizzare” e la droga nel frigo: blitz a Picanello

In un garage due uomini stavano smontando una Peugeot 2008. Trovati anche3,5 kg di marijuana e in un borsello 5 mila euro. Un arresto  

Di Redazione |

Stavano smontando un’auto che è risultata rubata lo scorso mese e in un frigorifero in disuso nascondevano 3,5 kg di marijuana. I Carabinieri di Catania hanno arrestato a “Picanello”, un 47enne pregiudicato catanese per “detenzione ai fini di spaccio di droga” ed è stato denunciato, per “ricettazione”, insieme ad un 45enne anche lui pregiudicato. I carabinieri avevano notato dei movimenti sospetti all’interno di un garage e hanno deciso di effettuare un controllo, sorprendendo all’interno i due, uno dei quali intento a “cannibalizzare” una Peugeot “2008” che è risultata rubata a Ognina a settembre.

I militari sono anche stati attratti dal forte odore di marijuana che stava provenendo dall’abitazione soprastante al locale, collegata a quest’ultimo tramite una scala interna.

A quel punto hanno deciso di perquisire l’appartamento, di proprietà di uno dei due uomini, all’interno del quale, in un frigorifero in disuso all’esterno del balcone, sono state trovate 15 buste termosigillate, contenenti 3,5 kg di marijuana. Nella camera da letto, dentro un borsello, c’erano poi 5 mila euro suddivisi in banconote di vario taglio, riconducibili all’attività illecita. La droga e il denaro sono stati sequestrati, mentre la vettura è stata restituita al proprietario. Il 47enne è stato posto agli arresti domiciliari.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Di più su questi argomenti: