Notizie Locali


SEZIONI
Catania 18°

mafia

Fondi truffati alla Ue, sequestrato nell’Ennese l’agriturismo alla parente dei boss peloritani

Il provvedimento eseguito dalla Dia di Catania

Di Redazione |

La Dia di Catania, su delega dellaProcura Europea e su ordine del gip del Tribunale di Enna, ha sequestrato beni per oltre 400 mila euro a una donna, parente di persone appartenenti alla criminalità organizzata del Messinese, ritenuta responsabile del reato di truffa aggravata all’Ue.

La stessa donna lo scorso ottobre in seguito ad una verifica della DIA era stata al cemtro di un altro sequestro da 245 mila euro.

Secondo le nuove indagini è emesrso come, per ottenere benefici economici del Fondo Europeo Agricolo di Sviluppo Rurale, l’indagata avrebbe indicato la disponibilità di superfici agrarie di cui non poteva legittimamente disporre, riuscendo ad ottenere dall’Agea ulteriori finanziamenti pari a circa 405 mila euro. Il sequestro ha interessato un agriturismo con struttura ricettiva.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: