Notizie Locali


SEZIONI
Catania 18°

Cronaca

Maltempo, ancora nessuna traccia del medico disperso

Di Redazione |

Quarta notte di ricerche, finora senza esito, per ritrovare Giuseppe Liotta, il medico pediatra di 40 anni, di cui si sono perse le tracce sabato sera mentre si recava in ospedale a Corleone.

Tutta la zona di Ficuzza, dove è stata ritrovata la sua auto, chiusa a chiave, viene battuta palmo a palmo, giorno e notte. L’area è molto vasta. Le operazioni di ricerca sono coordinate dai vigili del fuoco, presenti con unità cinofile e il nucleo Soccorso Alpino Fluviale, insieme a polizia, carabinieri. Esercito, Corpo Forestale Regionale e Soccorso Alpino e Speleologico Siciliano. Presenti anche alcuni colleghi del pediatra, la moglie Floriana, anche lei medico pediatra e amici che non si allontanano dal luogo di ricerca.

Al lavoro ci sono anche la Croce Rossa Italiana e associazioni di volontariato, in tutto, una media di ottanta persone partecipano quotidianamente alle ricerche, insieme a sei unità cinofile. In azione, da domenica, anche il nucleo Tas, cioè gli esperti di topografia applicata al soccorso dei vigili del fuoco. I sommozzatori stanno passando al setaccio le gole e i torrenti.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA


Articoli correlati