Notizie Locali


SEZIONI
Catania 21°

Nel Siracusano

Minaccia la compagna e con mazza di muratori distrugge auto della famiglia di lei: arrestato

Si tratta di un soggetto già noto alle forze dell'ordine

Di Redazione |

Con l’accusa di maltrattamenti e danneggiamento gli agenti hanno arrestato a Pachino, in provincia di Siracusa, un 30enne già noto alle forze dell’ordine. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori della Polizia di Stato l’uomo avrebbe minacciato la compagna, costretta a fuggire di casa con il figlio piccolo per paura di essere aggredita dal 30enne andato su tutte le furie.

Dopo il suo allontanamento l’uomo, in preda alla rabbia, ha impugnato una grossa mazza utilizzata dai muratori per rompere le pareti di casa e si è accanito contro le auto di proprietà della famiglia della vittima, parcheggiate davanti casa, distruggendole. Mentre gli agenti parlavano con le vittime, il 30enne non ha esistato ad avvicinarsi minacciando pesantemente la compagna. Solo il tempestivo intervento dei poliziotti ha scongiurato il peggio. Per i suoi comportamenti violenti è stato arrestato e condotto in carcere. 

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: