Notizie Locali


SEZIONI
Catania 23°

Catania

Tragedia al Policlinico di Catania: una studentessa di Medicina giù dal 7° piano

Si è trattato di un suicidio le cui motivazioni restano al momento sconosciute

Di Redazione |

Una vera e propria tragedia si è consumata stamattina al Policlinico di Catania. Una studentessa di 32 anni ,pare una specializzanda del corso universitario di Medicina, originaria di Santa Maria di Licodia, è precipitata da un settimo piano, salendo pare dalle scale antincendio di uno degli edifici della struttura ospedaliera. La giovane è arrivata al suolo senza vita. Ed è già arrivata la conferma che si è trattato di un suicidio ma restano, al momento, sconosciuti i motivi del gesto.

La donna si è lanciata da un padiglione del Policlinico in cui ci sono degenti ricoverati; non è ancora chiaro cosa facesse lì o perchè avesse scelto quel posto per consumare il suo intento. Alla tragedia hanno assistito dei testimoni. Sul posto per i primi rilievi gli agenti di Polizia della Questura di Catania.

“La notizia della morte di una giovane donna precipitata dal settimo piano del Policlinico di Catania mi lascia sgomento. A prescindere dalle cause della morte, il dolore è enorme. Sapere, stando a quanto riportano i media, che si sarebbe trattato di un suicidio, rende la vicenda ancora più drammatica e straziante. Ai familiari, agli amici, a chi le ha voluto bene vadano le mie condoglianze più sentite”. Lo dichiara Gaetano Galvagno, presidente dell’Assemblea regionale siciliana.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA