Notizie locali
Pubblicità

Economia

Borsa: Asia contrastata, occhi su Jackson Hole, Tokyo +0,57%

Futures Europa positivi, in calo negli Usa, dollaro sopra l'euro

Di Redazione

MILANO, 26 AGO - Listini di borsa contrastati In Asia e nel Pacifico nel giorno in cui il presidente della Fed Jerome Powell interviene al tradizionale simposio di fine agosto tra le montagne di Jackson Hole (Usa). Con l'indice dei prezzi generali in Giappone in rialzo oltre le stime al 2,6% in agosto, la piazza di Tokyo ha guadagnato lo 0,57%. Positive anche Taiwan (+0,52%), Seul (+0,15%) e Sidney (+0,79%). Ancora aperte Shanghai (-0,3%), Hong Kong (+0,54%) e Mumbai (+0,43%). In rialzo i futures sull'Europa, deboli invece i contratti sui listini Usa. In crescita il petrolio (Wti +1,07% a 93,5 dollari al barile) a differenza del gas (-6,66% a 300 euro al MWh), che riduce il calo sulla piazza di Amsterdam dopo il record della vigilia. Positivi tutti i metalli ad eccezione dell'oro (-0,06% a 1.757,8 dollari l'oncia). In particolare si segnala il balzo del ferro (+2,24% a 730 dollari la tonnellata), mentre l'acciaio (+0,44% a 4.100 dollari la tonnellata) si mantiene su livelli elevati. Si conferma sopra la parità il dollaro a 0,995 sull'euro, con rialzi a 1,179 sulla sterlina e a 137,02 yen. Contrastate Honda (+0,28%) e Toyota (-0,18%) sulla piazza di Tokyo, dove appare fiacco il colosso finanziario Nomura (-0,08%). In luce i produttori di semiconduttori Tokyo Electron (+2,23%) e Advantest (+1,33%).

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: