Notizie locali
Pubblicità

Europa

La commissione modifica il React-Eu per accogliere rifugiati dall'Ucraina

Di Redazione

BRUXELLES  - l programma di ripresa economica React-Eu, che rafforza la politica di coesione, sarà adattato in modo da consentire agli Stati membri di utilizzare i fondi a disposizione per gestire l'arrivo dei rifugiati dall'Ucraina. Lo ha annunciato , alla riunione informale dei ministri della coesione in Francia. Ferreira ha informato i ministri e il Parlamento europeo che "Tutta la nostra solidarietà all'Ucraina e agli Stati membri che sono in prima linea", in "una lotta per l'integrità territoriale di un Paese, ma anche per la democrazia e i valori che sono nostri". Così Ferreira, a margine della riunione. "Gli orrori della guerra stanno riaffiorando", ha aggiunto.La flessibilità dei fondi europei "potrebbe diventare estremamente importante", ha detto il , intervenendo alla riunione, cogliendo anche "l'occasione per esprimere la nostra solidarietà a loro e a tutte le comunità locali ucraine colpite dalla violenza inaccettabile di questa guerra".Su Twitter, Tzitzikostas, ha scritto: "Le regioni e le città ai confini tra l'Ue e l'Ucraina hanno bisogno di fondi europei flessibili e pieno sostegno per aiutare le persone tragicamente sfollate a causa della guerra". "Non abbiamo bisogno di nuovi fondi con regole diverse e obiettivi simili, ma fondi che facciano qualcosa per le persone", ha aggiunto Tzitzikostas.

Pubblicità
COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: