Notizie Locali


SEZIONI
Catania 19°

Dati

Allarme Coldiretti per la siccità: giorni della merla senza freddo e pioggia

La situazione particolarmente critica al Sud e nelle isole

Di Redazione |

Le temperature record nei giorni della merla sconvolgono la natura dopo un 2023 che ha fatto registrare il calo del 14% di precipitazioni e una temperatura superiore di 1,14 gradi rispetto alla media storica del periodo 1991-2020. È quanto emerge da un’analisi della Coldiretti sulla base dei dati Isac Cnr. Nella tradizione, infatti, i giorni della merla (29-30-31 di gennaio) sono i più freddi di tutto l’anno.

Un’anomalia che, sottolinea la Coldiretti, preoccupa anche per la siccità con la scarsità di neve in diversi settori dell’arco alpino e su gran parte della dorsale appenninica e una situazione di stress idrico che cresce ma mano che si scende verso Sud con apice nelle isole, che non è certo normale nel mese di gennaio. Negli invasi della regione Sardegna il primo gennaio c’era un quinto di acqua in meno rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente mentre in quelli della Sicilia a gennaio 2024 sono inferiori di ben 63 milioni di metri cubi (-13%) rispetto all’anno precedente secondo le analisi Coldiretti sui dati dei Dipartimenti Idrografici Regionali.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: