Notizie Locali


SEZIONI
Catania 19°

Meteo

Caldo, l’Italia “ribolle”: l’anticiclone africano insiste anche nei prossimi giorni

 L'ondata di calore proseguirà anche la prossima settimana: in forma inalterata al Sud, mentre sulle regioni centro settentrionali, e in particolare al Nord, si attenuerà.

Di Redazione |

Fine settimana ancora all’insegna del caldo rovente: l’ondata di calore ha raggiunto il suo apice accomunando tutta l’Italia in un quadro di temperature eccezionalmente oltre la norma con picchi prossimi ai 40 gradi in Pianura Padana e nelle zone interne del Centro-Sud. Il caldo risulta intenso anche di notte (specie all’interno dei grossi centri urbani dove il cemento riemette tutto il calore accumulato di giorno) e in quota, con lo zero termico che si spinge fino ai 4.800 metri. I valori diurni più contenuti si registrano per lo più lungo le coste che da metà giornata beneficiano delle brezze marine. 

L’anticiclone africano mantiene a distanza le perturbazioni che scorrono oltralpe: una di queste oggi sfiora il Nord Italia – affermano i meteorologi di Meteo Expert -, determinando un aumento dell’instabilità atmosferica principalmente sulle aree alpine centro orientali. Secondo gli ultimi aggiornamenti l'ondata di calore proseguirà anche la prossima settimana: in forma inalterata al Sud, mentre sulle regioni centro settentrionali, e in particolare al Nord, si attenuerà. I settori più settentrionali del Paese, infatti, nella seconda parte di lunedì verranno influenzati da una perturbazione atlantica seguita da venti un pò meno caldi.

PREVISIONI PER LE PROSSIME ORE Tempo prevalentemente soleggiato e molto caldo in tutta l'Italia. La perturbazione in transito sull'Europa centrale che lambisce le Alpi, darà vita a locali episodi di instabilità al Nord, in particolare sulle aree alpine comprese tra la Lombardia ed il Nordest. Possibili temporali isolati anche in pianura, più probabili su basso Piemonte, Bergamasca, la sera sulle fasce pedemontane del Nordest. Al Centrosud qualche cumulo in sviluppo attorno ai monti nelle ore centrali del giorno; possibili temporali di calore sull'Appennino molisano. Temperature massime in lieve calo sulle aree alpine, lungo le Prealpi, in Liguria e localmente anche sulle pianure del Nord-Ovest e in Toscana; rialzi sulla Romagna e sulle regioni adriatiche; possibili picchi di 38-40 gradi sulla pianura padana orientale e nelle zone interne del Centro-Sud e delle isole.

PREVISIONI PER DOMANI, DOMENICA 24 LUGLIO Ancora protagonisti sull'Italia il caldo intenso e l’alta pressione. Cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso, con temporanei addensamenti sulla Liguria, sull'Appennino settentrionale, nelle Alpi e Prealpi orientali. Temperature minime in calo sulle aree alpine e prealpine, senza grandi variazioni altrove ed estremamente elevate. Massime a basse quote con valori diffusamente superiori ai 35 gradi nelle zone lontane dai litorali, con punte di 37-38 gradi.   COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA