Notizie Locali


SEZIONI
Catania 20°

MILANO

Detenuto evade dall’ospedale gettandosi dalla finestra, poliziotto lo insegue e cade: l’agente è in coma

Di Redazione |

Un detenuto, N.M., portato nell’ospedale San Paolo di Milano ieri sera per le ferite riportate in seguito a una lite avvenuta nel carcere di San Vittore, è fuggito alle 5,25 di questa mattina buttandosi dalla finestra della stanza al secondo piano. Il poliziotto che lo aveva in custodia lo ha inseguito, buttandosi anche lui dalla stessa finestra, ma è caduto sbattendo la testa. Trasportato d’urgenza in un altro ospedale, è gravissimo.

Ha 28 anni, è nato a Napoli, e si chiama Carmine De Rosa, l’agente finito in coma nel tentativo di sventare l’evasione.

Si trovava invece in carcere per concorso in rapina il detenuto. L’uomo avrebbe 38 anni e sarebbe di origine palestinese, secondo quanto riferisce il segretario del Spp Aldo Di Giacomo.

Il poliziotto che ha cercato di fermarlo e ha battuto alla testa, è ora sottoposto a un intervento chirurgico al San Raffaele.COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA