Notizie Locali


SEZIONI
Catania 26°

agenzia

Ragazzini morti in crollo casa, domani fiaccolata a Nuoro

Attesa per esiti autopsia sui copri dei due giovani

Di Redazione |

NUORO, 03 APR – Per la città di Nuoro è un’altra mattinata di lutto mentre prosegue la processione di ragazzi e adulti nella casa diroccata di via Dessanay, il cui solaio crollato lunedì sera, ha seppellito Patrick Zola e Ythan Romano di 15 e 14 anni, mentre stavano giocando all’interno della struttura. La comunità dell’oratorio dei salesiani, nella chiesa di San Domenico Savio, è ancora sotto choc per la scomparsa dei due ragazzi. E proprio la parrocchia promuove una fiaccolata per Patrick e Ythan, domani sera alle 19.30 a partire dal casolare crollato dove è avvenuta la tragedia. Inconsolabili le due coppie di genitori, che stamattina intorno a mezzogiorno riceveranno la visita del parroco don Stefano Paba e del vescovo di Nuoro Antonello Mura. L’autopsia sul corpo dei ragazzi verrà eseguita domani all’ospedale San Francesco di Nuoro dal medico legale Matteo Nioi insieme a un pool di esperti e ai periti nominati dagli indagati. Quattordici gli avvisi di garanzia inviati ieri nei confronti di altrettanti proprietari del terreno, frutto di un’eredità, su cui sorge la casa della tragedia, abbandonata all’incuria da decenni e non interdetta all’accesso di persone nonostante il pericolo. Stamattina non sono previsti nuovi accertamenti in loco, dove da ore arrivano alla spicciolata ragazzi, genitori, persone anziane, chi a deporre un fiore, chi a pregare davanti a quella casa che, crollando, ha travolto e ucciso i due ragazzi.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: