Notizie Locali


SEZIONI
Catania 26°

agenzia

Sgombero con scontri a Bologna, diversi attivisti contusi

Un uomo di 71 anni ferito a una mano portato in ospedale

Di Redazione |

(V. ‘Presidio per salvare un parco…’ delle 11.30 circa) (ANSA) – BOLOGNA, 03 APR – Diversi attivisti contusi e un manifestante di 71 anni ferito a una mano, portato in ospedale al Rizzoli per accertamenti. È il bilancio degli scontri di questa mattina al parco don Bosco, periferia di Bologna a due passi dalla sede della Regione, dove è in corso lo sgombero del presidio che da tre mesi va avanti per difendere l’area verde e gli alberi, che dovrebbero essere sacrificati per il rifacimento dell’area stessa e della nuova scuola al posto di quella attuale. Ci sono stati momenti di tensione con le forze dell’ordine che sono avanzate fino a metà parco. Gli attivisti del comitato Besta sono da dicembre in presidio nel parco, alcuni anche “installati” sugli alberi. Nei giorni scorsi il Tribunale civile di Bologna ha respinto il ricorso dei comitati che chiedevano lo stop ai lavori delle nuove scuole Besta per valutare una soluzione alternativa al progetto attuale. Di qui l’intervento del Comune per procedere. Sono decine gli attivisti, moltissimi ragazzi ma non solo, sugli alberi e in tende da settimane, che hanno creato delle barriere usando le reti di un cantiere che era già presente. Le forze dell’ordine, polizia e carabinieri, sono in tenuta anti sommossa.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA
Di più su questi argomenti: